Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI inoltre è un INSETTICIDA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI  Per tutta la documentazione in nostro possesso clicca QUI

Per la definizione degli "ALIMENTI ESSENZIALI"
http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/alimentiessenzialicosasono.htm

Tutto sul MAGNESIO
http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/magnesiobase.htm

Tutto sulla vitamina D
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/vitaminadbase.htm

Per la vitamina K2 e la sua essenzialità
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/vitaminaK2base.htm

Per il SILICIO ORGANICO, secondo elemento sul pianeta, quindi indispensabile per ogni essere vivente
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/silicioorganicoevitaminaK2.htm

A conferma di ciò che è la mia esperienza eccoti le esperienze di altri per leggerle dopo
http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/testimonianze.htm

Ricetta contro le influenze e i mali da raffreddamento   Leggi la mia esperienza ed il messaggio in originale di Giacomo per la sua esperienza contro le influenze e le malattie da raffreddamento.
http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/influenzaricetta.htm

per leggere dopo.

L'ACIDO ASCORBICO PURO
ora si cerca l'acquisto.........naturale o ......... sintetico?
che costi di ............................meno o di ...............più?
ecco ciò che consigliano il Dr. Ph. Linus Pauling e Rocco Manzi ai quali mi unisco sicuramente.
http://acidoascorbico.altervista.org/Immagini/rocconatursintet.htm

Premetto che NON sono dottore, quindi NON scrivo ricette e NON consiglio medicine. Consiglio a chiunque voglia assumere l'acido ascorbico o vitamina C, ed è in cura per qualsiasi malattia, di continuare la cura prescritta da chi di ufficiale.

Se inizi ad assumere ACIDO ASCORBICO solo o con tutti gli altri alimenti che assumo personalmente (più una pastiglia di SELENIO al giorno oltre al CLORURO DI MAGNESIO, ho aggiunto l'ACIDO CITRICO in quanto oltre il resto, rende il gusto gradevole al CLORURO DI MAGNESIO, ed al BICARBONATO DI POTASSIO) o consigliati dal Dr. Linus Pauling od altri, TI CONSIGLIO di aggiungere i due elementi che ti specifico sotto per almeno un anno. Questo LO CONSIGLIO anche a tutti quelli che già assumono e che questo ciclo NON l'hanno mai fatto. Il motivo specifico di questo consiglio è dettato dall'esperienza ottenuta della MAMMOGRAFIA.

PREMETTO CHE QUESTO RAGIONAMENTO E' E RIMANE NIENTE ALTRO CHE UN RAGIONAMENTO LOGICO CHE GIUSTIFICA IL SOPRADETTO CONSIGLIO, QUINDI NON E' E NON VUOLE ESSERE UNA CURA E NEPPURE UNA PROMESSA DI GUARIGIONE DA UN EVENTUALE TUMORE.

Per altro RAGIONAMENTO sulla cura dei TUMORI
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/tumoricura.htm

La vera causa dei tumori: i PRODOTTI CHIMICI di qualsiasi natura essi siano, sia inalati che ingoiati.
 http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/tumorelaveracausa.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/velenichimici.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/Immagini/detersivi.htm

Prima di procedere riporto la esperienza del dott. Irwin Stone sul cancro e dice:
Voglio raccontarti un’insolita storia di un caso di cancro che credo possa servire come prototipo per la futura terapia del cancro e per la sopravvivenza. Ad un mio amico di 44 anni, chimico e avvocato specializzato in brevetti, Joe Kieninger, nel maggio 1973 fu diagnosticato un cancro prostatico; gli fu praticata la consueta chirurgia ad alto rischio e la radioterapia. Nel novembre 1977 una tac alle ossa rivelò che il cancro si era metastatizzato all’osso pelvico. A quel punto venne dichiarato "terminale", con circa un anno di vita. Nel gennaio di 1978 iniziò a prendere il LEATRILE (vitamina B17) e 2 grammi di acido ascorbico al giorno. Dopo 10 mesi il cancro stava ancora crescendo lentamente ed egli modificò la sua terapia con ascorbato per via orale, con 24 grammi al giorno. Il cancro continuò a proliferare, gli venne trovato un nuovo tumore pelvico nonché un tumore nel polmone. Nel maggio 1979 aumentò la sua assunzione di ascorbato a 80 grammi al giorno e questo livello non ci fu alcuna crescita cancerosa per i successivi 6 mesi. Durante gli ultimi 2 anni e mezzo aveva tenuto il cancro sotto controllo, ed esso aumentava solo quando la sua assunzione di ascorbato calava sotto gli 80 grammi al giorno, oppure se manteneva gli 80 grammi quotidiani ma abbandonava la sua dieta (niente carne bovina, dolci). Durante questo periodo uno dei tumori pelvici e il tumore della cassa toracica regredirono. Il suo tumore primario dell’osso pelvico non era aumentato per 16 mesi e per varie volte i suoi tumori al polmone non erano aumentati per periodi di 3 mesi. Fin da quando aveva iniziato a prendere 80 grammi al giorno, nel 1979, godette di un benessere eccellente. Dice di sentirsi bene per la maggior parte del tempo, è in questi anni è stato anche in grado di continuare a lavorare ogni giorno e vivere una vita del tutto normale, dal novembre 1978, quando la medicina ortodossa disse che sarebbe morto. Il suo aspetto attuale è più quello di un atleta che quello di un paziente di cancro. Di recente si è sentito male a causa di un po’ di insoliti stress eccessivi. Sua moglie si è rotta la caviglia e lui ha dovuto accudirla e ha dovuto anche badare alla casa oltre che al lavoro, ed ha anche subito un intervento. Nelle ultime settimane è riuscito a migliorare il suo stato fisico aumentando l’apporto di ascorbato fino a 130-150 grammi al giorno!! Ha preso ogni ora dosi orali di 5-10 grammi di una mistura di nove parti di sodio ascorbato più una parte di acido ascorbico disciolta in acqua. Queste dosi sono state ben tollerate, rientrando nella "tolleranza intestinale" e lui non ha avuto problemi di diarrea, tranne nell'ultimo periodo, quando ha dovuto ridurre i 150 grammi quotidiani a 130.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova30/Immagini/irwinletteracancro.pdf

Ciao, la STANCHEZZA CRONICA, spossante e silenziosa la si può sentire ad ogni età. Ti lascia stanco dopo qualsiasi minimo sforzo e sembra che niente riesce a tirarti sù, neppure con tutta la buona volontà. Quando ti prende passeresti le ore disteso su un sofà e non riesci mai a recuperare le forze per fare una qualsiasi cosa.

Alla fine riesci a ripartire, ma.....questa NON E' MAI un buon segnale, anzi è un segnale che il corpo dà di un qualcosa di diverso che dentro di lui stà avvenendo. Prima di pensare cose brutte, perchè non fai il controllo della vitamina D? Prendi abbastanza sole ogni giorno dell'anno? NO? Il SOLE è INDISPENSABILE alla AUTO PRODUZIONE di questo ORMONE, che se ne sei carente il primo sintomo è proprio la STANCHEZZA CRONICA.

http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/vitaminadcoimbra.htm

 

L'altro segnale possibile che dà il SILENZIOSO CANCRO, in qualsiasi parte del corpo si stia sviluppando.

Altro fatto ancora da tenere presente è quello del Dott.McDougall il quale ci dice che "Quello che risulta chiaro è che la mammografia non è in grado di prevenire il cancro al seno, nè la sua diffusione. Nel momento in cui un tumore è abbastanza sviluppato da essere individuato dalla mammografia, si trova lì da almeno 12 anni! Di conseguenza è ridicolo pubblicizzare la mammografiacome individuazione precoce, (MCDougall)".

http://acidoascorbico.altervista.org/Immagini/mortetrattmed.htm

 

La mia ex compagna, saputo questo quando si è recata in visita dall'oncologo dell'Istituto di Ricerca e Cura del Cancro di Candiolo gli ha posto questa domanda:

D: Mi hanno detto che il cancro quando lo si scopre è lì da almeno 12 anni, è vero?

R: Signora, se si mette un granello di zucchero in un cucchiaino oggi, poi un altro granello tra un pò di tempo e poi un altro più in là ancora, NOI NON LI VEDIAMO finchè i granelli non diventano un cucchiaino.

 

"sono stanco". Questo è capitato di sentirmelo dire perchè andando a ballare 2-3 volte alla settimana ho avuto ed ho modo di conoscere molte persone.

Ho riscontrato ogni tanto che sia uomini che donne, dopo 2-3 balli si siedono perchè stanchi. Questa è una cosa di cui si parla poco volentieri, ma conoscendomi: per gli uomini alla mia domanda mi hanno dato la giusta risposta: "sono stanco". Per le donne invece non ho mai dovuto chiedere in quanto, dato che quando comincio non mi fermo più per almeno 2,5-3 ore di fila, mentre invece la ballerina di turno dopo un pò di balli con una scusa si ferma, allora è facile capire che è stanca. Nessun problema per me, poichè in questo caso mi rivolgo subito ad un'altra e sapendo che ballo abbastanza bene e sopratutto non rompo, mi ballano insieme volentieri. Con quelle con cui ho maggiore confidenza ho chiesto direttamente: "sei stanca?" la risposta la conoscevo già: "si". Per fortuna però questo non succede spesso in quanto ce ne sono che mi stanno dietro per ore. Passando il tempo però ho avuto conferma che per chi era "si" avevano riscontrato un tumore, sia negli uomini che nelle donne. Ora avendo riscontrato nel tempo che questa STANCHEZZA CRONICA l'aveva sentita mia ex compagna, nonostante assumesse come me, ora sapendo che le hanno trovato un tumore alla mammella, capisco che questo segno è l'unico segno che dà questa tremenda malattia. Ricercando in seguito al ritrovamento, ho avuto certa di un'informazione: "quando viene scoperto, il tumore  si trova lì da almeno 12 anni! (come detto sopra) quindi è comprensibile che lei lo ha "covato" fino alla scoperta.
Poi Luigi De Marchi invece, in seguito alle sue esperienze con le autopsie ci dice:

«Sì, anch’io ho molti dubbi. Sapessi quante volte, nelle autopsie sui cadaveri di vecchi contadini delle nostre valli più sperdute ho trovato tumori regrediti e neutralizzati naturalmente dall’organismo: era tutta gente che era guarita da sola del suo tumore ed era poi morta per altre cause, del tutto indipendenti dalla patologia tumorale»

http://acidoascorbico.altervista.org/Immagini/autopsietumori.htm
 

In seguito ad esperienza acquisita, la prima causa della stanchezza CRONICA però è la CARENZA di vitamina D (ORMONE), quella del SOLE che è vita per ogni essere vivente.

Ora prima domanda che ti pongo è:
Sai i valori della vitamina D (ORMONE) nel sangue?
Mi chiederai:
PERCHE'?
eccotelo ben spiegato:
"Per decenni abbiamo aderito alla credenza che l’influenza arrivava in inverno a causa del clima più rigido. Ma numerosi studi hanno completamente falsificato una tale teoria, indicando come l’influenza si presenti ai tropici nel loro “inverno, quando è ancora abbastanza caldo (solitamente durante la stagione delle piogge). No, la ragione per cui l’influenza colpisce d’inverno è un’altra. E suggerisce una facile maniera per prevenirla. E non si tratta di farsi vaccinare. Lo sappiamo già che i nostri corpi producono molta meno vitamina D durante l'inverno. Ma è mai possibile che i livelli ridotti di vitamina D in inverno contribuiscano all’influenza?
Le prove sono evidenti. Anni fa, un attento medico generico inglese, R. Edgar Hope-Simpson, ha collegato le epidemie influenzali dell'emisfero nord con il solstizio invernale. Pertanto, l’influenza arriva proprio quando i livelli di vitamina D cominciano a calare. Finora, la medicina convenzionale ha in gran parte ignorato il suo lavoro.
Proprio questo anno, due importanti pubblicazioni mediche hanno pubblicato un report firmato dal Dott. John Cannell, uno psichiatra dello Atascadero State Hospital, California. Si tratta di una struttura di massima sicurezza riservata a criminali infermi di mente. Nel suo resoconto, il Dott. Cannell ha notato che gli altri reparti intorno al suo erano stati soggetti a un violento attacco d’influenza nell'aprile 2005. Ma nessuno dei suoi 32 pazienti ha preso l’influenza, sebbene si fossero anche mischiati con i reclusi infetti degli altri reparti.
Il Dott. Cannell si è interrogato sul perché il suo reparto avesse evitato l’influenza che pur aveva colpito tutti gli altri reparti. Rapidamente ha capito che si trattava delle dosi elevate di vitamina D prescritte a tutti gli uomini sul suo reparto. Aveva riscontrato che i suoi pazienti, come la maggior parte di tutta l’altra gente dei paesi industrializzati, ne avevano un deficit. (Deve essere uno dei pochissimi psichiatri che prestano attenzione alla nutrizione!) I suoi sforzi per rimediare al deficit hanno potenziato il sistema immunitario dei suoi pazienti, proteggendoli completamente dall’influenza.
Perché funziona? La scienza recentemente ha scoperto che la vitamina D stimola i nostri globuli bianchi a produrre una sostanza denominata catelicidina. I ricercatori non hanno ancora studiato questo prodotto chimico sul virus dell’influenza, ma da tempo hanno segnalato che esso attacca un'ampia varietà di agenti patogeni, tra cui funghi, virus, batteri e perfino la tubercolosi.
Così, troviamo che il mio suggerimento di farvi controllare il livello di vitamina D a quest’epoca dell’anno era quanto mai centrato. Ma ora, alla luce di queste nuove informazioni, penso che non sia nemmeno necessario spendere i soldi per sottoporsi agli esami. La vitamina D è poco costosa. E stimola il vostro corpo a produrre quello che potrebbe essere l’antibiotico definitivo! Completamente atossico e che uccide soltanto gli organismi invasori (non le vostre cellule). Dotatevi dell’incredibile protezione della vitamina D. Esponetevi al sole quando potete. Fate semplicemente attenzione a non scottarvi. Se state per lo più all'interno, suggerisco fortemente che aggiungiate vitamina D al vostro regime quotidiano. Raccomando 5.000 IU al giorno. Non vedo controindicazioni a questa dose, particolarmente nei mesi invernali!
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/vitaminadinfluenza1.htm

Quindi per ora curati come ti indico sotto e facciamo noi, ma poi fatti fare dal tuo dottore questo semplicissimo esame del sangue:
vitamina D
PARATORMONE
CALCIO
POTASSIO
FERRO
FOSFOREMIA
vitamina B12
MAGNESIO ERITROCITARIO (O INTRAERITROCITARIO)
OMOCISTEINA
e sono certo che oltre che avere il COLESTEROLO ALTO hai anche CARENZA di vitamina D, poichè questi due sono legati l'uno all'altro e sono inversamente proporzionali.
Se invece hai la OMOCISTEINA alta sei a rischio infarto o ictus, quindi alle malattie cardiovascolari legate.
Questa OMOCISTEINA è nei cibi, ma sopratutto è aumentata dalle DROGHE come il TABACCO ed il CAFFE'. Quindi evitarle è TANTA SALUTE.
Una vitamina e precisamente la vitamina B9 (ACIDO FOLICO) è quello che te la fà abbassare. Questo ACIDO FOLICO è nei vegetali, sopratutto nelle verdure a foglia verde che vanno ingoiate CRUDE.
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/omocisteina.htm
Insieme agli esami del sangue, per avere una fotografia completa della tua SALUTE, è IMPORTANTISSIMO il valore del pH delle urine. L'interpretazione è semplicissima, con il pH sotto il 5.5 (ACIDO) il corpo è a disposizione delle malattie, mentre il valore uguale e sopra il 6 (BASICO) le malattie stanno lontano da quel corpo.
Ma insieme non deve mancare una ECOGRAFIA ai RENI per avere la certezza che non vi siano delle CISTI, le quali, come abbiamo visto, possono creare dei disturbi senza dare alcun segnale poichè ASINTOMATICHE. Primo fra questi la IPERTENSIONE, di cui ormai troppe persone ne soffrono.
"I reni, inoltre, producono sostanze che aiutano a tenere sotto controllo la pressione e a fabbricare i globuli rossi."
http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/cistirenalipressione.htm

mentre l'altra dice:
"QUALI I SINTOMI DI MALATTIA RENALE?
I sintomi sono precisi. Si parla di sete insistente, di mancanza di appetito, di gonfiori alle mani e ai piedi, di dolori all’inguine e allo stomaco, segnalatori di disordine renale. Si parla di dolori lombari alla bassa schiena o ai fianchi. Si parla di ematuria, ovvero di sangue nelle urine per rottura di qualche ciste. Si parla di ipertensione arteriosa. Si parla di nausea e vomito. Si parla di urine scarse, torbide e colore rosso cupo (anziché acquose trasparenti o giallo paglierino). Le irritazioni hanno come causa comune la presenza nel sangue di sostanze estranee introdotte con nutrizione sballata per via nasale, orale e cutanea.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/reniilcentro.htm

Dal risultato potrai decidere cosa è meglio per te.
Come indicazione e non influenzarci più, noi ingoiamo circa 10000-20000 UI giornalieri come indica dose fisiologica il dottor Coimbra.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/vitaminadcoimbra.htm

Certo che l'ACIDO ASCORBICO il CANCRO  NON lo cura se già c'è all'inizio delle integrazioni, quindi avendone la certezza per tentare una guarigione ci vogliono almeno il BICARBONATO DI POTASSIO, la LISINA, ed il tutto coadiuvato da un LIMONE al giorno e poi anche il RIBOSIO. Questo ultimo l'ho scoperto nei giorni scorsi avendo avuto la certezza che lo ZUCCHERO BIANCO è dannoso e tossico.

http://acidoascorbico.altervista.org/prova03/Immagini/zuccherobiancoa.htm

 

Quanto sopra lo trovi su:

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/consigliotumore.htm

 

Ho capito allora che il dott. Pantellini ha usato il RIBOSIO (zucchero dei migliori, ma costoso) come veicolante per il BICARBONATO DI POTASSIO che si sà ha il compito di uccidere il tumore, mentre la LISINA ha il compito di fermare le collaganasi dal mangiarsi il collage onde fare spazio da permettere al tumore di espandersi.

http://www.youtube.com/watch?v=gfgghENmWvs


Fortunatamente come ho detto sopra lei assumeva da 5 anni l'ACIDO ASCORBICO. Sicuramente questo ha giocato un buonissimo ruolo sulla sua PRONTA GUARIGIONE senza l'ausilio di alcuna radiografia o medicina delle nostre case farmaceutiche. Gli altri alimenti li ha assunti solo dopo l'operazione e li stà assumendo tutt'ora.

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/annatumore.htm

 

Quindi alle persone che si sentono questa STANCHEZZA CRONICA, non è detto che la causa sia sempre un cancro, ma per certezza, già assumendo l'ACIDO ASCORBICO, basta aggiungere con poca spesa il BICARBONATO DI POTASSIO che consiglio di assumere SEMPRE con l'ACIDO ASCORBICO come prevenzione, ma in questo caso anche la LISINA ed il RIBOSIO per cercare di eliminare  questo eventuale cancro che causa tale  STANCHEZZA. La durata di queste assunzioni, deve essere protratta per almeno 7-10 mesi, periodo calcolato per guarirne come da esperienza Pantellini, 

http://acidoascorbico.altervista.org/Immagini/pantellini.htm

 

A titolo informativo: unendo i due componenti ACIDO ASCORBICO+BICARBONATO DI POTASSIO l'acqua frizza formando l'ASCORBATO DI POTASSIO, che và bevuto mentre frizza.  CONTROINDICAZIONI? NESSUNA

http://acidoascorbico.altervista.org/Immagini/ascorbcontroindic.htm

 

dopodichè sia la LISINA che il RIBOSIO, a mio avviso diventano inutili.

Riporto parte del riscontrato e da cui sono scaturite queste assunzioni preventive:
http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/consigliotumore.htm

Cosa è il RIBOSIO?
http://acidoascorbico.altervista.org/prova03/Immagini/ribosiocosae.htm

perchè lo si mette?
http://acidoascorbico.altervista.org/prova03/Immagini/ribosio.htm

Cosa è la LISINA?
http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/lisina.htm

FACCIO BENE? FACCIO MALE? ecco la risposta:  

"Per far fronte a questa situazione ha sperimentato a lungo, su centinaia di pazienti l’Ascorbato di potassio non solo per curare, ma anche per prevenire malattie degenerative, giungendo alla conclusione che questo prodotto dà una protezione del 100% nella prevenzione e nei casi di tumore ai primi stadi ed un aiuto validissimo per la cura ed inoltre che con esso si possono trattare con successo anche malattie autoimmuni, come ad esempio la sclerosi multipla."

http://acidoascorbico.altervista.org/prova03/Immagini/ascorbpotasfaccio.htm

 

..........Arrivati a questo punto mi ci vuole una dose.
Sempre continuando con il nostro
RAGIONAMENTO mi chiedo: quanto BICARBONATO DI POTASSIO metteva nel bicchiere col succo di limone la moglie del cliente del Dott, Pantellini? Ebbene la cosa è andata sicuramente così: la moglie si è recata dal dottore per chiedere qualcosa che lo alleviasse dai dolori ed il dottore le ha detto di mettere in un bicchiere del succo di limone, dello zucchero e del bicarbonato. NON ha specificato però che era il bicarbonato di sodio che vendono i negozi come il mio ed i supermercati. Quella signora uscita dal dottore si è recata in farmacia (è logico, quando esci dal dottore NON vai nel supermercato o in drogheria, ma vai in farmacia). Al farmacista ha chiesto del bicarbonato e niente di più e la farmacista dato che il bicarbonato di sodio NON lo vende le ha dato il bicarbonato di potassio. Ora la signora và a casa mette in un bicchiere del succo di LIMONE, un cucchiaino di ZUCCHERO per attutire il gusto aspro del LIMONE e secondo te, quanto bicarbonato di potassio? Dato che nè il dottore, nè il farmacista le hanno detto che doveva metterne poco di bicarbonato di potassio, allora lei sicuramente ne ha messo anche un cucchiaino. Ora ti chiedo, quante volte avrà dato a suo marito sofferente questo succo del bicchiere? Sicuramente le avrà preparato tante volte al giorno questo succo col bicarbonato di potassio e lo ZUCCHERO. Anche perchè questo bicarbonato di potassio NON ha controindicazioni di sorta perchè è un ALIMENTO. Il tutto sia di giorno che notte. Tante volte finchè suo marito è guarito dal tumore per alcuni mesi. Voglio pensare ad un cucchiaino (gesto usuale come per il caffè), penso che sia normale fare un gesto simile. Quindi personalmente proverò con l'assumere il mio solito cucchiaino di ACIDO ASCORBICO PURO, aggiungerò un cucchiaino di BICARBONATO DI POTASSIO e un cucchiaino di LISINA e una puntina di RIBOSIO al posto dello ZUCCHERO (che noi sappiamo DANNOSO e TOSSICO)

http://acidoascorbico.altervista.org/prova03/Immagini/zuccherobiancoa.htm

 

Per intenderci, se prima assumevo 9 grammi diviso in dosi al giorno in totale di ACIDO ASCORBICO PURO aggiungerò 9 gr di BICARBONATO DI POTASSIO + 9 gr di LISINA più una puntina di RIBOSIO (molto più dolcificante dello ZUCCHERO) per ogni assunzione. Ferma restando l'eventuale assunzione di altri ALIMENTI. Il tutto è e rimane puramente indicativo.

Per quanto tempo assumo il tutto?
Al dr. Pantellini ci sono voluti mesi per riscontrare il caso, quindi preventivo di continuare ininterrottamente per almeno 7-10 mesi, poi lascio il RIBOSIO  la LISINA la ridurrò come ridurrò anche il BICARBONATO DI POTASSIO ad una dose di 3 grammi al giorno per sempre per entrambi.

Perchè ancora la LISINA? La lisina è un amminoacido essenziale dotato di un radicale con gruppo amminico, che le conferisce un comportamento basico.
Nella sua forma idrossilata, grazie all'intervento della vitamina C, rientra nella composizione del collagene. Insieme alla metionina rappresenta l'amminoacido precursore della carnitina.
La lisina favorisce la formazione di anticorpi, ormoni (come quello della crescita) ed enzimi; è inoltre necessaria allo sviluppo e alla fissazione del calcio nella ossa.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/lisina.htm

HTML clipboard Oggi 24/05/2011 voglio aggiungere una idea che al momento di questo ragionamento NON ero nè in grado di valutare nè in grado di dare quel peso che ora ritengo di dover fare. Potrebbe essere molto ragionato che un ruolo molto importante lo abbia avuto l'ACIDO CITRICO contenuto dal limone (ecco cosa dice wikipedia: "Il succo di limone ne contiene il 5-7%, (l'arancia l'1% circa)". Questo perchè la signora, detta sopra, penso che NON abbia fatto economia di succo di limone, quindi consiglio a chi stà facendo o vuole fare quella prova che stò facendo personalmente di aggiungere almeno il succo di un limone alle assunzioni di quanto detto sopra. Mi ripeto ACIDO ASCORBICO PURO + BICARBONATO DI POTASSIO + LISINA + RIBOSIO+ SUCCO DI LIMONE al giorno che contiene l'ACIDO CITRICO.

HTML clipboard

L'ultimo dilemma: dove comprare questi alimenti?
Data l'esperienza avuta a breve, deduco che in farmacia questi alimenti NON li trovo, NO, perchè loro cercano di ignorare, ma sono informati del fatto che questi alimenti con qualcuno hanno funzionato, quindi se ce li mettessero a disposizione sarebbe troppo facile provare, ma a vantaggio di chi? e chi guadagnerebbe più da questa penosa malattia? Allora cerchiamo ditte che siano rifornite al momento di TUTTO. Indicativamente sono:
Per l'ACIDO ASCORBICO, il CLORURO DI MAGNESIO, l'ACIDO CITRICO, il BICARBONATO DI POTASSIO e la LISINA le ditte attualmente fornite sono:
Sicuramente ti consiglio quelli singoli, da Ditte con sede fissa, in quanto questo le impedisce dall'adulterarne la purezza, mentre alle Ditte "volanti" nessun freno viene imposto e quindi potrebbero farlo senza alcun problema perchè queste ditte non sono reperibili. Questo però influisce molto sui benefici di chi li ingoia, poichè anzichè ingoiare una certa dose ne ingoiano un'altra e per la percentuale effettiva di questo ALIMENTO, senza contare i danni che si potrebbero subire ingoiando continuamente quei, chissà quali, prodotti usati per adulterare l'ACIDO ASCORBICO. Mi risulta che le Ditte più conosciute, ben rifornite e con una certa serietà sono:
la farmacia, ma questa è INTOCCABILE poichè ha dei prezzi esorbitanti, l'Argania non è da meno, come si potrà notare, ma il mio compito non è fare ricerche commerciali, questo è compito tuo poichè la mia non vuole essere pubblicità poichè personalmente NON VENDO nè PUBBLICIZZO alcuna ditta, ma il mio pensiero personale di informazione iniziale.

Attualmente la ditta che ci fà lo sconto del 10% è la ditta che ci fornisce questi primi IMPORTANTISSIMI "ALIMENTI ESSENZIALI" con garanzia NO OGM è la ditta Materia Madre.
Questo il link dove trovi VITAMINE E MINERALI (ALIMENTI ESSENZIALI):
http://www.materiamadre.it/shop/index.php?id_category=14&controller=category&id_lang=1

e procedi con l'ordine.
Alla cassa ti richiede il
Vouche
e nello spazio scrivi
genfranco
e ti viene conteggiato lo sconto del 10% immediato.
Faccio presente a chi ha la ditta a portata di mano, in Brescia Via del Sebino 3/c, e vi si reca personalmente per l'acquisto, onde ottenere lo sconto del 10% deve comunicare che fà parte del gruppo genfranco.
Se si fà la ordinazione per telefono al +39 030 8730303, basta dire che si fà parte del gruppo genfranco e lo sconto viene praticato come l'ordine fatto col computer.
Naturalmente questo sconto del 10% è praticato SOLO per gli "ALIMENTI ESSENZIALI", anzi si fà presente che aggiungendo all'ordine prodotti di generi diversi non viene più praticato lo sconto per tutto l'ordine poichè non di competenza.
Per la scheda tecnica di certificazione è spedita a richiesta.

Voglio altresi informarti che RGR Razione Giornaliera Raccomandata per la vitamina C (ACIDO ASCORBICO) è stata aumentata dal ministero della salute da 60 (a insaputa poteva essere 180) milligrammi a 240 milligrammi e nel 2011 a 500 milligrammi ed infine nell'aprile 2013 è stato portato a 1000 milligrammi. Questo stà a dimostrare che finalmente qualcosa si stà muovendo a favore dell'integrazione. Ma sopratutto si è capito che i 60 mg erano e sono moltissimo pochi in confronto al REALE FABBISOGNO GIORNALIERO DEL CORPO UMANO. A parte che mettere l'ACIDO ASCORBICO fra le vitamine è stata un'idea (di chi l'ha ideato) molto ma molto scaltra, in modo da poter scoraggiare chiunque avendone l'informazione avesse pensato di integrare con lo spauracchio della famosa parola IPERVITAMINOSI. Potendo così anche  fissare questa famosa RGR che lascia il tempo che trova, valevole sì per le vitamine ma NON per l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C) il quale essendo idrosolubile NON PUO' E NON DEVE RIENTRARE IN TALE CATEGORIA. Il link è:
http://acidoascorbico.altervista.org/Immagini/razionerg.htm

Il SELENIO? Il SELENIO, altro alimento moltissimo importante, ne assumo una una pastiglia al giorno dal 1992. Ora ti metto dove compro personalmente della Equilibra: clicca sul link sotto e cerca il punto vendita della tua zona dove puoi trovare il Selenio Plus + vit. E. A. C al prezzo di circa 4.5 euro x 60 pastiglie che personalmente assumo da molti anni:
http://www.equilibra.it/categoria.php?idCategoria=7

 

Questo NON vuole essere una PUBBLICITA' ma un'informazione precisa e d'urgenza.

Le ricerche di mercato NON sono il mio compito e devono essere fatte dagli interessati.


Su questa pagina i consigli per le endovenose con ASCORBATO DI SODIO che è ACIDO ASCORBICO + BICARBONATO DI SODIO:
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/curatumorepucci.htm

 

Felice di averti reso un servizio ti auguro la massima Salute e augurandoti una Buona Integrazione ti dico

ciaooo Franco

 

Sotto trovi tre articoli sull'acqua calda e limone, uno recita:
"Depuriamoci dopo le feste con acqua calda e limone"
che è una pratica che con Franca lo facciamo da mesi, molti mesi, quindi avendone conferma mi permetto di riportare questi articoli che ritengo siano molto importanti.
Devo tenere presente che il limone con il BICARBONATO DI SODIO, come abbiamo visto sopra sono serviti alla moglie del cliente del dr Pantellini per guarire il marito malato di tumore terminale allo stomaco. Sarà quindi importante il limone per la salute umana?

BEVETE 4 BICCHIERI D'ACQUA APPENA SVEGLI
IL RISULTATO VI SORPRENDERA'
BERE ACQUA LA MATTINA A STOMACO VUOTO
E' UN VERO TOCCASANA PER LA SALUTE PER DIVERSI MOTIVI
PERCHE' PERMETTE DI PURIFICARE L'ORGANISMO
SI TRATTA DI UN RIMEDIO CHE ARRIVA DALL'ORIENTE
E CONFERMATO ANCHE DA ALCUNE RICERCHE SCIENTIFICHE
SECONDO QUESTA PRATICA BERE ACQUA AL MATTINO
AIUTEREBBE INFATTI A CURARE DISTURBI COME MAL DI TESTA
ARITMIE CARDIACHE, BRONCHITI E DOLORI MESTRUALI
UNA VOLTA SVEGLI QUINDI E' NECESSARIO BERE QUATTRO BICCHIERI DI ACQUA A STOMACO VUOTO
POI E' BUONA COSA LAVARSI I DENTI
E DOPO CIRCA 45 MINUTI E' POSSIBILE CONSUMARE LA COLAZIONE
BERE ACQUA A STOMACO VUOTO LA MATTINA
OFFRE BENEFICI ANCHE PER CHI HA LA NECESSITA' DI PERDERE PESO
PERCHE' DEPURA L'ORGANISMO E STIMOLA IL METABOLISMO
FAVORISCE ANCHE UN EFFETTO DIURETICO UTILE PER LA PERDITA DEI LIQUIDI IN ECCESSO
INOLTRE E' RISAPUTO CHE BEVENDO MOLTA ACQUA
SI OTTENGONO BENEFICI ANCHE PER QUANTO RIGUARDA LA SALUTE DELLA PELLE
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/acquaadigiuno4bicch.htm

Limone, anticancro e curativo: 10 buoni motivi per sceglierlo
Contrasta l'insorgere dei tumori e disintossica l'organismo mentre riequilibria il Ph del nostro corpo e aiuta ossa e fegato. Ecco le sue miracolose proprietà.
Fin dai tempi più antichi il limone è stato considerato come un vero e proprio farmaco e un ottimo alleato per il benessere e la salute del corpo. Iniziare la giornata bevendo una tazza di acqua tiepida e limone è un gesto semplice ma con moltissimi esiti salutari.
Vediamo quali sono tutti gli effetti positivi e i motivi per inserire il limone nella nostra alimentazione:
1) recenti studi hanno dimostrato che con i suoi 22 componenti il limone contrasterebbe l’insorgere di tumori, oltre a disintossicare e rimineralizzare l’organismo
2) riequilibra il PH corporeo: grazie alle reazioni alcalinizzanti che innesca
I limoni sono alcalinizzanti e l’acido citrico in essi contenuto invece di creare acidità nel nostro organismo ha una azione contraria – alcalina – che contribuisce a ridurre i livelli di acidità nel sangue e creare un ambiente basico, utile al nostro corpo
3) combatte raffreddori e influenze
grazie all’alto contenuto di Vitamina C e flavonoidi, che lavorano sinergicamente, i limoni sono ottimi alleati per sconfiggere le infezioni
4) contribuisce a dissolvere i calcoli biliari e i calcoli renali
è l’acido citrico contenuto nei limoni che aiuta a sciogliere i calcoli biliari, i depositi di calcio e i calcoli renali
5) ostacola l’insorgere dell’osteoporosi
sempre l’acido citrico che favorisce l’assorbimento e l’impiego di calcio da parte del nostro organismo, evitando il pericolo per le ossa di diventare fragili
6) contrasta l’acido urico e depura il fegato
l’acqua e limone ha un effetto depurativo per il fegato e un effetto diuretico stimolando la diuresi che libera l’organismo dalle tossine. L’acido citrico contribuisce anche a migliorare la funzione degli enzimi che stimolano il fegato e aiutano il corpo a disintossicarsi
7) rafforza i vasi sanguigni, grazie alla vitamina P
protegge dalle malattie di origine neurologica e allevia i problemi respiratori, aiuta a sbarazzarsi da infezioni polmonari
8) migliora la digestione e favorisce il transito intestinale
il sapore acidulo del limone gli dona la capacità di stimolare la peristalsi – una contrazione dell’intestino – che aiuta a liberarci dalle scorie e a migliorare la regolarità intestinale.
9) contrasta i radicali liberi, e combatte l’invecchiamento cellulare dell’organismo
vitamina C e antiossidanti aiutano a contrastare i danni provocati dai radicali liberi e la formazione delle rughe. La vitamina C uccide alcune tipologie di batteri responsabili dell’acne, ringiovanisce quindi la pelle agendo dall’interno dell’organismo
10) possiede proprietà antibatteriche
i limonoidi, presenti nei limoni, oltre ad essere efficaci contro l’influenza, hanno effetti antibatterici o antivirali su altri tipi di virus.
Altre proprietà non sono provate scientificamente ma si narra che qualche goccia di succo di limone su frutti di mare crudi riduce del 90% i batteri presenti. E lavorare in un ambiente che profuma di limone permette di fare meno errori al computer. Grazie all’olio essenziale di limone che favorisce la concentrazione. Infine frizionare il cuoio capelluto con una lozione a base di olio di oliva e succo di limone contrasta la caduta dei capelli. Le infinite virtù del limone.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/acquacaldaelimonec.htm

Acqua e limone, un toccasana per la pelle e il girovita
Tra i tanti benefici che si hanno bevendo acqua e limone, ci sono anche il fatto di rendere più bella la pelle e aiuta a dimagrire.
Il modo migliore per iniziare la giornata è quello di bere un bicchiere di acqua e limone, vedrete come la pelle diventerà più bella e il girovita più sottile.
Pelle più bella con acqua e limone
Consumare un il succo di un limone diluito in un po’ d’acqua a temperatura ambiente o tiepida, al mattino a stomaco vuoto ha molti benefici. Berlo appena svegli è l’ideale perché è il momento in cui l’apparato digestivo, il sistema immunitario e i reni sono più ricettivi. Questa bevanda è un toccasana per molti motivi: ha proprietà diuretiche, migliora la digestione, alcalinizza l’organismo, dà energia, rinfresca la bocca e rafforza il sistema immunitario. Ma non solo, è particolarmente indicata per combattere le imperfezioni della pelle dal momento che la vitamina C contenuta nel limone, essendo antiossidante, contribuisce a contrastare la formazione di rughe, macchie, acne e a ritardare l’invecchiamento cellulare a tutto vantaggio di una pelle dall’aspetto più giovane e sano, merito anche del fatto che questa bevanda è detossinante.
In linea con acqua e limone
Chi è attento alla linea sarà felice di sapere bere regolarmente acqua e limone aiuta a dimagrire. La presenza di pectina contrasta la fame improvvisa e studi dimostrano che una dieta alcalina permette di perdere più facilmente peso. Aiutando la digestione, drenando e depurando l’organismo gli effetti sul girovita si vedranno nell’arco di poco tempo.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/acquacaldaelimoneb.htm

Depuriamoci dopo le feste con acqua calda e limone
Disintossicarsi dopo le feste è possibile: l'associazione di acqua calda e il limone vanta numerosi benefici. Ecco quali.
Il limone (Citrus limon) è un frutto originario della Cina. Contraddistinto per il suo colore giallo intenso, si presta ad innumerevoli usi non solo in ambito culinario, ma soprattutto in ambito cosmetico. Già conosciuto ed usato dagli antichi Greci e Romani, specie per le sue virtù curative, risulta essere un vero e proprio elisir di giovinezza.
Tra i costituenti del limone vi sono l’acido citrico ed altri sali, che hanno la capacità di regolare l’acidità (ecco perché si consiglia si bere limone in caso di mal digestione); vitamine del gruppo B regolatrici del sistema nervoso; vitamina A che mantiene i tessuti giovani e tonici; vitamina C che svolge funzioni antiossidanti e la vitamina PP che protegge i vasi sanguigni.
Uno dei modi che ci permette di assumere tutti i benefici del limone, è consumare quest’ultimo diluito con dell’acqua. Si consiglia di assumere questa bibita specie al mattino a stomaco vuoto. È preferibile utilizzare dell’acqua di rubinetto bevuta a temperatura ambiente o appena scaldata in cui andrà spremuto mezzo limone.
Uno dei primi benefici che incontreremo sarà un aumento della diuresi (essendo il frutto fortemente diuretico). Ne conseguirà una rapida espulsione delle tossine proprio perché l’acido citrico aiuta gli enzimi, che stimolando il fegato comportano una disintossicazione dell’organismo. Un’altra importantissima funzione del limone riguarda la stimolazione del sistema immunitario.
La presenza di potassio abbassa la pressione sanguigna, mentre la vitamina C oltre a ridurre il rischio di contrarre l’influenza, viene utilizzata per chi presenta difficoltà respiratorie in caso di asma o allergie. Il limone inoltre riesce a ridurre la quantità di muco presente; insomma questo frutto sembra essere meglio di un antinfiammatorio.
Bere acqua e limone inoltre può aiutare quanti di noi presentano imperfezioni della pelle. Sempre la presenza di vitamina C riesce infatti ad uccidere alcuni batteri responsabili dell’acne. Il limone contiene inoltre ioni negativi che riescono a donare energia all’organismo durante la digestione. Bere acqua e limone inoltre contrasta stanchezza e stress, ecco perchè si consiglia di assumerla nella mattinata, per incominciare con la giusta energia la nostra giornata!
Ma il beneficio che forse più interessa, se si consuma acqua e limone, concerne il suo potere dimagrante. La presenza della fibra pectina, aiuta infatti a contrastare la fame improvvisa. Studi mostrano che se si segue una dieta alcalina, si riesce a pedere più facilmente peso. Cosa aspettiamo allora? Via libera al consumo di acqua e limone.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/acquacaldaelimonea.htm

La sete è il sintomo più evidente, ma come si può capire se si beve abbastanza acqua? Prestare attenzione a questi segnali è una preziosa indicazione.
L’idratazione è indispensabile per stare bene, d’altronde il corpo è composto in gran parte da acqua. Per capire se ne state bevendo abbastanza acqua, fate caso a questi 5 segnali.
Mal di testa e stanchezza
La sete è sicuramente il primo segnale che non state bevendo a sufficienza, ma esistono dei sintomi più difficilmente collegabili alla disidratazione come l’insorgere di mal di testa, la sensazione di stanchezza, la difficoltà di concentrazione e i capogiri. Ciò avviene perché se il quantitativo di acqua introdotto è insufficiente, il sangue viene irrorato con più difficoltà ed è meno ossigenato e il cervello, composto principalmente di acqua, ne fa le spese, come anche l’intera efficienza dell’organismo.
Pelle opaca e disidratata
Avete labbra screpolate e pelle secca? Bevete di più. L’acqua che ingerite va come prima cosa ad irrorare gli organi, poi a soddisfare il bisogno di idratazione della pelle. Se il quantitativo d’acqua bevuto è limitato la pelle non riuscirà ad avere un’adeguata idratazione e quindi apparirà secca.
Stitichezza
Non è un caso che si dica a chi soffre di stipsi di beve tanta acqua, l’acqua contribuisce alla corretta motilità intestinale a tutto beneficio della regolarità. Se siete stitici o se avete le feci molto dure è il caso di bere di più.
Colore scuro dell’urina
Fate mai caso al colore della vostra urina? Che sia scura la mattina al risveglio è normale, ma che continui ad esserlo anche nel corso della giornata, dopo aver bevuto, significa che non avete introdotto abbastanza acqua dal momento che risulta comunque molto concentrata. L’acqua la diluisce facendola diventare di un colore più tenue.
Crampi
Anche i crampi sono collegabili alla disidratazione. A questo sintomo devono fare particolare attenzione gli sportivi, soprattutto in estate, quando per via del sudore perdono molti liquidi e con essi preziosi sali minerali. Nel loro caso diventa fondamentale non solo bere acqua ma integrare i sali minerali persi.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/acquaidratazione.htm
 

                         Sai cosa è il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                 
    http://clorurodimagnesio.altervista.org/

                                Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                      www.dr-rath-foundation.org
                                                      www.massimopietrangeli.net
                                         www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa è l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine più importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
SITO DECIMO.

                           Quindi clicca per SAPERNE di più sull'ACIDO ASCORBICO
                         
oppure:
                                    http://acidoascorbico.altervista.org/index.html