i dolcificanti chimici, l'aspartame....
Crea sito

Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
 

Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI inoltre è un INSETTICIDA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI  Per tutta la documentazione in nostro possesso clicca QUI

Per la definizione degli "ALIMENTI ESSENZIALI"
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/alimentiessenziali.htm

Tutto sul MAGNESIO
http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/magnesiobase.htm

Tutto sulla vitamina D
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/vitaminadbase.htm

Tutta la documentazione in nostro possesso inerente i dottori
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/dottoribase.htm

L'ACIDO ASCORBICO contro le RADIAZIONI, in inglese:
 http://acidoascorbico.altervista.org/prova30/Immagini/acidoasccontroleradiazioni.pdf

Conferma al ragionamento sul SCIENTIFICO:
http://acidoascorbico.altervista.org/Immagini/scientificomondo.htm

Cosa sono e a cosa servono la "SCIENZA" e gli "STUDI SCIENTIFICI"?
non si riesce a capire che noi ora stiamo vivendo in attimo che non è neppure un puntino nella notte dei tempi?
Non si riesce a capire che invece il nostro corpo arriva dalla notte dei tempi, anche se rinnovato e rigenerato di generazione in generazione e variato quel tanto necessario dalla EVOLUZIONE?
Non si riesce a capire che invece il cervello è NUOVO ogni volta e continua ad essere pieno di paure e di INUTILI DOMANDE?
Dico INUTILI poichè ogni risposta, anche la più assurda è sempre buona per il cervello purchè ve ne sia una. Quindi non è importante quale sia la risposta, l'importante è averne una che aiuti a vincere la paura. Ma per fortuna non sono queste a cambiare il ciclo del corpo, il quale sà AUTOGURARSI, e gestire ogni evento, poichè se così non fosse ci saremmo estinti da subito, dall'inizio della vita.
Di questo ne abbiamo l'esempio ogni momento intorno a noi, da ogni animale che divide questo attimo insieme a noi.
Questo è importante capire
Ma..........
... ci mettono sia nei CIBI, quindi nel corpo, che negli ambienti in cui viviamo, quindi nell'aria, ed addirittura sulla pelle adducendo che sono utili alla nostra vita, PRODOTTI CHIMICI CANCEROGENI, dichiarando questi prodotti PROGRESSO verso la CIVILTA' e quindi SCOPERTE SCIENTIFICHE.

Prima è da vedere questo video, è CHIARISSIMO.
https://www.youtube.com/watch?v=kq7W3I8aL-c

e da sentire questo
https://www.youtube.com/watch?v=-UBDSGhW0Go

Chiedo scusa, ma approfittando di questi video che confermano il fatto che con COSTANZA e TENACIA, ci hanno messo in CASA e nei CIBI i più disparati VELENI, e da questo vorrei sottoporre un ragionamento molto importante, tanto importante da fare capire cosa può darela SALUTE e cosa la SALUTE può levarla disilludendo le persone dalla fregature delle parole "SCIENZA" e "PROVE SCIENTIFICHE".
Convivendo con questi, come potremmo non esserne contaminati, e dato che sono PRODOTTI CHIMICI CANCEROGENI, come potremmo non ammalarci di questa malattia?
Il video ne elenca alcuni ed alcuni li aggiungo poichè aggiunti agli oggetti o contenitori che ci portiamo a casa convinti di ottenerne SALUTE, ed altri PRODOTTI CHIMICI (VELENO PURO) che sono aggiunti ai CIBI degli scaffali che inoltre NON CONTENGONO alcun sostentamento poichè RAFFINATI, quindi senza alcun sostentamento. Anzi sui prodotti degli scaffali, vengono dichiarate le calorie che apporta il prodotto perchè ca le mettono tutta per apportarne il meno possibile.
Mi chiedo come potranno fare il calcolo delle calorie gli altri esseri viventi.
Prima di tutto però vorrei determinare senza ombra di dubbio cosa vuol dire la parola:
"SCIENZA"
e di conseguenza che scopo hanno le RICERCHE SCIENTIFICHE, ma sopratutto perchè queste RICERCHE
----------------------

La lista non finisce quì, ma personalmente mi fermo, in quanto sono CERTO che hai capito il mio messaggio e saprai comportarti riguardo alla "SCIENZA" ed alla "PROVE SCIENTIFICHE"d'ora in poi, se vuoi la SALUTE tua e di tutta la tua famiglia.
La conclusione mia, ma non sò se è la vostra: PRIMA CI TOLGONO I CIBI NATURALI, ED AL LORO POSTO CI FANNO INGOIARE DEI CIBI INNATURALI "PROVATI SCIENTIFICAMENTE" CHE CI CAUSANO LE MALATTIE, E POI SI APPELLANO ALLA "SCIENZA" DICHIARANDO DI FARE DELLE "RICERCHE SCIENTIFICHE" PER TROVARE LE CURE NECESSARIE PER RIDARCI LA SALUTE ATTRAVERSO LE VARIE ASSOCIAZIONI, dichiarate senza scopo di lucro: l'"AIRC", LA "FABBRICA DEL SORRISO" E CHI PIU' NE HA NE METTA.
Mi sento tanto preso per i fondelli da questo "SISTEMA", e voi?
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/felceprodottichimiciincasa.htm

Dal thread del nostro forum "Intollerante all'ACIDO ASCORBICO" si rileva che magika1977 beve il CAFFE' addolcendolo con la SACCARINA:
http://acidoascorbico.globalfreeforum.com/viewtopic.php?f=1&t=1731

...magika1977, dato il tuo uso di "SACCARINA", ed essendo io venuto a conoscenza della trasmissione di RAI 3 di domenica 29 aprile U.S. dal titolo "Dolce è la vita" sul dolcificante "ASPARTAME", vorrei fartene parte in modo che tu possa essere informata di quante e quali siano le verità su questi prodotti CHIMICI di cui ci assicurano la TOTALE SICUREZZA nell'uso.

Questo è il documento che dimostra come è stata presa la decisione dall’Efsa, l'Autorità europea per la sicurezza alimentare, confermando una posizione storicamente favorevole al discusso dolcificante e all’industria collegata.
Ma insieme anche il commento del
Prof Erik Millstone
SPRU-Science and Technology Policy Research
Freeman Centre, Jubilee Building
University of Sussex, Brighton BN1 9SL, England
16 Dicembre 2013
Gentili colleghi
EFSA sull'Aspartame, Dicembre 2013
http://acidoascorbico.altervista.org/prova30/Immagini/aspartamedanni.pdf

L’aspartame è sicuro. L'aspartame è sicuro ai livelli di esposizione correnti. L’aspartame non causa danni al cervello. L’aspartame non causa il cancro.
Lo scorso dicembre tante redazioni hanno titolato così, talvolta semplicemente ricalcando le espressioni presenti nel comunicato stampa appena emesso dall’Efsa, l'Autorità europea per la sicurezza alimentare, confermando una posizione storicamente favorevole al discusso dolcificante e all’industria collegata.
Forse qualcuno ricorda la puntata del 2012 di Report (1) che trattava l’argomento. La puntata terminava lasciando la speranza che il riesame dell’Efsa avrebbe accolto alcuni degli studi indipendenti provenienti dagli istituti di ricerca più accreditati.
Non è andata così. Ancora una volta, gli studi finanziati dall’industria stessa hanno prevalso totalmente. Si è preferito affrontare un palese conflitto di interesse, confondendo le acque e contando sulla scarsa capacità di approfondimento dei media. Gli studi più seri – tutti – sono stati ignorati, alcuni addirittura accusati di vizio metodologico.
Tra le ricerche ignorate, quelle svolte dal prestigioso Istituto Ramazzini di Bologna, che ha espresso, nella voce della professoressa Belpoggi (2), il dispiacere per la decisione presa. L’asciutto comunicato del Ramazzini sintetizza in pochi numeri alcuni risultati che da soli dovrebbero fare riflettere chiunque anteponga la salute delle persone al mero profitto economico.
La politica di intimidazione e discredito verso la ricerca indipendente e seria è tutt’altro che terminata con la fine della santa Inquisizione e al giorno d’oggi continua a essere tranquillamente esercitata dalle grandi lobbies economiche e industriali.
Ci sarà una ragione se www.mercola.com, uno dei principali siti americani di informazione indipendente sulla salute, in un articolo che elenca i sette peggiori additivi alimentari mette i dolcificanti artificiali al primo posto (3). E il primo nome della lista è proprio l’aspartame.
Se qualcuno ancora pensasse che l’Efsa svolga impeccabilmente il suo ruolo, protegga il consumatore e che l’aspartame sia pertanto veramente innocuo, lo invitiamo a consultare il sito della divulgatrice Betty Martini (4) che negli anni ha accumulato una massa schiacciante di evidenze. Dice Martini “L'aspartame viene spacciato come un’innocuo additivo. In realtà si tratta di un medicinale ingegnerizzato geneticamente che dà dipendenza, è eccitoneurotossico, cancerogeno, e danneggia i mitocondri e interagisce con farmaci e vaccini. La prova di ciò si trova ad esempio nelle 1000 pagine del testo medico Aspartame Disease: An Ignored Epidemic (Malattia aspartame: un'epidemia ignorata) del medico H.J. Roberts” (5).
Martini consiglia anche un libro più recente: While Science Sleeps: A sweetener kills (Mentre la scienza dorme: un dolcificante uccide) del dottor Woodrow C. Monte. Un estratto del libro è liberamente disponibile (6). Woodrow, esperto storico dell’argomento, ha inviato al comitato Efsa sin dal novembre 2011 i documenti in suo possesso dicendo tra l’altro, in una lettera aperta (7).
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/aspartamedanni.htm

l'ASPARTAME

Ho ottenuto un file .pdf della trasmissione. In fondo pagina il video. Ho copiato i punti più salienti e voglio metterteli quì in modo che tu possa capire cosa succede quando ci sono TROPPO INTERESSI in ballo, cosa succede in effetti, attorno a SCOPERTE (che, nota, sono sempre casuali)[BREVETTI] di prodotti CHIMICI. A proposito di questo prima ti metto la pagina di quello che penso in merito e che recita:
"I prodotti CHIMICI lo sappiamo benissimo che con il nostro corpo non hanno nulla a che fare, proprio perchè CHIMICI. Quindi è semplicissimo capire che se questi prodotti non hanno una base nel nostro corpo, che ci facciano bene, questo è ancora tutto da vedere.
Ora i prodotti NATURALI "DEVONO" essere divisi in due gruppi:
al primo gruppo di NATURALI appartengono le piante, le erbe e tutto ciò che di naturale esiste al mondo, ma che, come i prodotti CHIMICI niente hanno a che fare col nostro corpo.
al secondo gruppo di NATURALI invece appartengono quei prodotti che del nostro copro fanno parte e che nel nostro corpo hanno un compito ben preciso da svolgere e che senza i quali si rischia di perdere la SALUTE od anche la vita."

http://acidoascorbico.globalfreeforum.com/viewtopic.php?f=1&t=1733

Ora ti riporto parte di questa sopracitata trasmissione che ti dimostra che, quando ci sono troppi interessi, come detto sopra, la VERITA' è molto lontana dall'essere provata, ma purtroppo lo sappiamo benissimo che è sempre a scapito del consumatore. La mia salute? cosa conta la mia salute?
Riporto in parte:
"pagina 4/23
JAMES TURNER - avvocato
Se non fosse stato per noi, sarebbe andato tutto liscio e noi oggi non sapremmo nulla. Nel ricorso elencavamo una serie di gravi problemi sanitari che l'approvazione dell'FDA aveva trascurato. Il dottor Onley, aveva scoperto che l'ASPARTAME colpiva il cervello.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
John Onley, patologo e psichiatra dell'Università di sain Luis, nel 1971 scoprì che l'acido aspartico che compone l'ASPARTAME aveva provocato piccoli buchi nel cervello dei topi. L'avvocato Turner trovò allarmante un altro studio che la Food and Drug Administartion aveva ignorato. A sette giovani scimmie fu fatto bere latte con aggiunta di aspartame per un anno. Cinque furono colpite da crisi epilettiche gravi. E una delle scimmie morì nel corso dell'esperimento. Incredibilmente alla scimmia non fu fatta l'autopsia, si legge infatti nel lavoro che "la causa della morte non fu determinata".

JAMES TURNER - avvocato
Le manipolazioni di quei dati sono semplicemente scioccanti.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Infatti le conclusioni della ricerca minimizzavano i gravi effetti sulle scimmie trattate con medio e alto dosaggio di ASPARTAME, spostavano l'attenzione sulle scimmie trattate a basse dosi che non avevano avuto reazioni particolari.

JAMES TURNER - avvocato
Il dottor Waisman, lo scienziato che lo gestiva, era un ricercatore conosciuto a livello mondiale e il referto degli studi è stato presentato con la sua firma. Sfortunatamente però, lui era morto prima della conclusione dei test e non poteva quindi essere stato coinvolto nella stesura del testo o nell'analisi dei dati.
A portare a termine la ricerca furono in realtà due ricercatori dipendenti della Searle. Quando leggi la ricerca pensi che sia l'autorevole scienziato a trarre le conclusioni che non c'è problema, ma è completamente falso.
A quel punto, al termine del 1975, la Food and Drug Administration sospese l'approvazione dell'ASPARTAME, ritenendo che non si poteva andare oltre. E fu così che iniziarono a fare le indagini.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
La Food and Drug Administation invia i suoi investigatori nei laboratori della Searle per valutare tre ricerche sulla cancerogenicità dell'aspartame condotte sui topi. Dopo un anno di indagini il rapporto coordinato da Jerome Bressler mette in evidenza un numero impressionante di irregolarità. Viene inviata una seconda squadra investigativa, che conferma le scorrettezze del rapporto precedente. A capo di quella seconda squadra c'era la tossicologa Jacquelin Verret.

JACQUELINE VERRET - TOSSICOLOGA FDA
Il consumo di alimenti ed il peso degli animali sono stati controllati in modo sporadico e i dati forniti in merito non sono sufficienti.
In alcuni topi furono rimossi dei tumori, ma gli animali furono reinseriti nello studio.
Alcuni animali sono stati dichiarati morti, ma indicazioni successive, effettuate a distanza di tempo, indicano che gli stessi animali erano ancora vivi.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Un esempio: i registri indicano che l'animale a23lm risulta vivo alla settimana 88. morto dalla settimana 92 alla 104. Risorge nella settimana 108 dell'esperimento per morire di nuovo alla centododicesima. Pare, definitivamente.

JACQUELINE VERRET - TOSSICOLOGA FDA
Molti tessuti si sono decomposti prima che venisse effettuata l'analisi post-mortem. Ognuna di queste aberrazioni sarebbe sufficiente a negare la validità di uno studio pensato per valutare la sicurezza di un additivo alimentare...
Non è possibile immaginare che un tossicologo rispettabile davanti ad una valutazione perfettamente obiettiva dei dati derivanti da uno studio del genere non giunga alla conclusione che lo studio è indecifrabile e inutile e che deve essere ripetuto.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Davanti a queste irregolarità, i vertici della Food and Grug Administration chiedono all'uffico del procuratore capo dell'Illinois, Samuel Skinner, di aprire un'inchiesta giudiziaria sulla Searle per verificare se avesse manipolato i dati e affermato il falso nel presentare le ricerche sui roditori e sulle scimmie.

JAMES TURNER - avvocato
Il procuratore capo dell'Illinois ha ritardato i tempi al punto che il Gran Giurì non ha mai valutato la richiesta dell'FDA.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Il procuratore Skinner, che doveva avviare l'indagine, sei mesi dopo viene assunto come avvocato dello studio legale che rappresenta la Searle. Lo seguirà di lì a poco il procuratore capo nominato al suo posto, William Conlon. L'indagine giudiziaria naufraga. La Food and Drug Administration istituisce una commissione d'inchiesta interna formata da tre autorevoli esperti che all'unanimità votano contro l'approvazione del dolcificante. Arrivano a definire uno degli studi "sconcertante".
E scrivono:
"Le premesse non lasciano scelta alla commissione se non concludere che i dati resi nel corso dell'udienza non escludono un effetto cancerogeno dell'ASPARTAME e che, al contrario, sembrano suggerire la possibilità che l'ASPARTAME possa contribuire allo sviluppo di tumori cerebrali. La richiesta di approvazione per l'ASPARTAME và revocata".
Dopo 15 anni di inchieste, rapporti, investigazioni. l'operazione ASPARTAME è fallita.
Eppure un anno più tardi entrerà in commercio.

pagina 6/23                            GALLINA DALLE UOVA D'ORO
JAMES TURNER - avvocato
Rumsferld era andato a lavorare alla Searle nel 1977 come amministratore delegato con il compito di salvarla. In borsa stavano perdendo molto. L'obbiettivo era di salvare l'ASPARTAME. Perchè era una gallina dalle uova d'oro.
_______________________________________________________
[(il miracolo del CONSUMISMO, riporto quello che dice la pagina su questa parola
"Mettiamo che tu (tu e tutti gli italiani) per lavarti i denti usi un tubetto di dentifricio di Pinco Pallino con la spesa di 1 euro al mese. Per consumare di più e far girare l'economia come sopra detto di Pinco Pallino invece ne usi (tu e tutti gli italiani) dieci al mese con una spesa di 10 euro. Vediamo ora dove finiscono i tuoi euro?"
http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/consumismo.htm
.......)]
___________________________________________________________
DONALD RUMSFELD
Mi piace fare le cose per bene. E' importante per me, se mi affidano un compito, farlo nel migliore modo possibile.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Anche due contemporaneamente. Infatti Rumsfeld mantiene il suo doppio incarico di governo e di amministratore delegato della Searle fino al 1985, quando la Monsanto acquisisce l'azienda risanata. come lo stesso Rumsfeld scrive.
___________________________________________________________
[(il miracolo del CONSUMISMO
e con un prodotto SOLO
con l'esempio dei 50.000.000 di italiani:
"Vorrei farti una domanda: quanti italiani ci sono in Italia? Non è importante saperlo, sono circa 58.000.000. Ora vorrei sapere da te che valore dai alle vecchie 5 lire. Non 5 centesimi ma 5 lire.
E' vero che non sono nulla? Ora prendiamo solo 50.000.000 di italiani, non contiamo gli altri.
Ma se tutti i giorni dell'anno i 50.000.000 di italiani mettessero in un salvadanaio queste famose 5 lire, è vero che il risultato della moltiplicazione sarebbe 250.000.000 (deuecentocinquantamilioni) di lire? Ora la cifra in lire tradotta in euro corrisponde a circa 129.000 (centoventinovemila) euro. Ed è vero che se la cifra fosse distribuita ogni giorno, faremmo un milionario al giorno per 365 giorni l'anno?
Ecco ti ho fatto la base."
http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm
.......)]
___________________________________________________________
pagina 7/23                       ECCO L'ALIMENTO CHIMICO DA EVITARE
SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
E' in quell'occasione che parlò Jacquekine Verret, la tossicologa del governo che aveva trovato le irregolarità nelle ricerche condotte dall'azienda produttrice.

JACQUELINE VERRET - TOSSICOLOGA FDA
Non mi faccio scrupoli nell'affermare che se la quantità di ASPARTAME che oggi mettiamo negli alimenti si basa su questi studi, allora è un disastro.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Invece è un successo commerciale, anche grazie alla strategia pubblicitaria che tende a minimizzare l'origine CHIMICA dell'ASPARTAME. Infatti la sua molecola è composta da due aminoacidi: la fenilalanina e l'acido aspartico.

SE, HOWARD METZENBAUM
Dia un'occhiata a questa pubblicità.

PUBBLICITA' NUTRASWEET MOSTRATA NELL'AUDIZIONE DEL SENATO USA 1987
" Le piante di banana non producono il NUTRASWEET e nemmeno le mucche, ma potrebbero! Se tu mangiassi banane e latte sarebbe come mangiare NUTRASWEET. E' fatto di elementi che troveresti naturalmente nelle cose buone da mangiare, E' costruito con due blocchetti di proteine. La natura non produce il NUTRASWEET, ma NUTRASWEET non potrebbe essere fatto senza"!

DR. RICHARD WURTMAN - DIR,CLINICAL RESEARCH CENTER MIT
(ride ironicamente)... penso sia ingannevole! Credo che uno spettatore medio guardando questa pubblicità penserebbe che gli aminoacidi contenuti nell'ASPARTAME producano nel corpo gli stessi effetti di un cibo naturale. E noi sappiamo che non è così. E questo perchè la FENILALANINA contenuta nell'ASPARTAME arriva direttamente nel cervello perchè non ci sono altri aminoacidi che lo bloccano, invece quando mangiamo quello che producono le mucche i livelli di FENILALANINA nel cervello non aumentano. Anzi, diminuiscono.

SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Sarà per questo che viene segnalato sull'etichetta. Si legge infatti "contiene una fonte di FENILALANINA", ma c'è un'omissione incomprensibile. Il consumatore non può sapere dall'etichetta che quella fonte deriva proprio dall'ASPARTAME. Ovviamente la stessa dicitura non compare sull'etichetta del latte e di tutti gli altri alimenti proteici.
Essendo questi ultimi naturali e non artificiali. Differenza che il produttore ha sempre cercato di nascondere. Dal lancio pubblicitario con le vacche bucoliche fino ad oggi, Infatti, la multinazionale che ha acquistato il brevetto dell'ASARTAME, la giapponese Ajinomoto, dichiara che il dolcificante è composto da aminoacidi che si trovano in tantissimi alimenti comuni, e che vengono metabolizzati dal corpo esattamente come avviene per la carne, il formaggio, il pesce. Ma tralasciano il dettaglio fondamentale: che negli alimenti naturali l'aminoacido è bloccato in una proteina, quindi innocuo.

LUIGI CAMPANELLA - PROF.CHIMICA UNIV. LA SAPIENZA ROMA
Il nostro organismo in presenza della FENILALANINA si difende attraverso un enzima, la quantità di enzima, quindi la nostra dose di enzimi nell'organismo, non è uguale. Se noi tre andiamo a fare le analisi, abbiamo tre valori diversi. Quindi, io magari mi difendo di più da una cosa e voi vi difendete più da un'altra. Perchè poi questi enzimi ognuno ha una funzione diversa.

SABRINA GIANNINI
Quindi, potrebbe essere che l'assunzione di questa molecola in alcune persone possa.....

LUIGI CAMPANELLA - PROF.CHIMICA UNIV. LA SAPIENZA ROMA
...dare, certo, più danno, in altri meno danno, solo perchè uno è più difeso e l'altro meno.

RALPH WALTON - PSICHIATRA
Quando si ingerisce ASPARTAME si alterano le percentuali di 2 neurotrasmettitori: la NEOADRENALINA e la SEROTONINA. Di conseguenza si va ad alterare la funzione cerebrale. In alcune persone è l'alterazione dell'umore, in altre, attacchi di panico. Dal 1985 ho assistito a molti attacchi di questo tipo in persone che ingerivano grandi quantità di ASPARTAME.

GIUDICE
Cosa le fa pensare che i suoi disturbi possano essere collegati all'ASPARTAME?

MICHAEL COLLINGS - MAGGIORE AERONAUTICA MILITARE USA
Prima dell'83 non bevevo con l'ASPARTAME. I miei tremori iniziarono in quel periodo. Io sono un pilota militare, durante la mia missione in Corea i miei tremori passavano. Lì non trovavo bevande con ASPARTAME. Ogni volta che tornavo le bevevo, e i tremori ritornavano.

GIUDICE
Ogni volta che assumeva ASPARTAME era il momento in cui aveva tremori ed attacchi?

MICHAEL COLLINGS - MAGGIORE AERONAUTICA MILITARE USA
Si, ogni volta che prendevo ASPARTAME...
E quando ho avuto il mio attacco nell'ottobre dell'85, ho smesso di prendere ASPARTAME per due settimane perchè ero in ospedale. Quello è stato il periodo più lungo durante il quale non ho avuto tremori.

pagina 14/23
SABRINA GIANNINI FUORI CAMPO
Sono più di 500 i farmaci, molti dei quali pediatrici, che contengono l'ASPARTAME o altri dolcificanti. Come eccipienti, o come additivi sono un pò ovunque, come il prezzemolo, QUANTO BASTA.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova30/Immagini/aspartame.pdf

la SACCARINA

Ti riporto parte di una pagina dal titolo:
"Zucchero, aspartame e saccarina. Quale verita'?
Lunedì 26 Luglio 2010 11:24
Nel 1957 il Dr. William Coda Martin tentò di rispondere alla seguente domanda: Quand'è che un alimento è tale e quando invece è un veleno? La sua definizione di veleno era, dal punto di vista fisico: Qualsiasi sostanza che inibisce l'attività di un catalizzatore che sia una sostanza secondaria, chimica o un enzima che attiva la reazione."

http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/aspartamesaccarina.htm

Come vedi in tutti e due i casi, le polemiche non hanno mai fine ed una verità che NON sarà MAI raggiunta, ma intanto le persone muoiono. e allora? Allora ho ragione di dire che:
"I prodotti CHIMICI lo sappiamo benissimo che con il nostro corpo non hanno nulla a che fare, proprio perchè CHIMICI. Quindi è semplicissimo capire che se questi prodotti non hanno una base nel nostro corpo, che ci facciano bene, questo è ancora tutto da vedere."
http://acidoascorbico.globalfreeforum.com/viewtopic.php?f=1&t=1733

Ed ora ad ognuno le sue conclusioni...........

...questo il video:
http://www.youtube.com/watch?v=CF6MuPY06QA&NR=1&feature=endscreen

                          Sai cosa è il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                 
     http://clorurodimagnesio.altervista.org/

                                Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                      www.dr-rath-foundation.org
                                                      www.massimopietrangeli.net
                                         www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa è l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine più importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
SITO DECIMO.

                           Quindi clicca per SAPERNE di più sull'ACIDO ASCORBICO
                         
oppure:
                                    http://acidoascorbico.altervista.org/index.html