Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI inoltre è un INSETTICIDA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI  Per tutta la documentazione in nostro possesso clicca QUI

Per la definizione degli "ALIMENTI ESSENZIALI"
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/alimentiessenziali.htm

Tutto sul MAGNESIO
http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/magnesiobase.htm

Tutto sulla vitamina D
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/vitaminadbase.htm

Tutta la documentazione in nostro possesso inerente i dottori
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/dottoribase.htm

Prima di tutto invito a cliccare sul link per vedere i PASSI DA GIGANTE DELLA MEDICINA.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/popolazioneinvecchiaa.htm

L'autore IPOCRITAMENTE che scrive l'articolo (non sò se per INCOMPETENZA o per DISINFORMAZIONE).riporta:
"Il fenomeno della denatalità non sembra episodico, ma perdura da anni e presenta un trend negativo. Da più parti si intravede la causa principale nella crisi economica, a cui si aggiunge la difficoltà per i giovani di un lavoro stabile, la mancanza di strutture del welfare destinate al sostegno della maternità, l’insufficienza degli asili nido e soprattutto la difficoltà per le donne di conciliare il lavoro in casa con quello retribuito.
Secondo me invece la causa principale consiste in un fatto culturale. La sfiducia nel futuro e soprattutto nella comunità, intesa come famiglia, scuola, società ha favorito un ripiegamento su se stessi, che induce ad una visione individualistica dell’esistenza ed alla creazione di nuovi valori, quali l’affermazione professionale, anche da parte delle donne, la libertà e l’indipendenza, intesa non tanto come non volontà o incapacità di assumersi delle responsabilità, quanto come desiderio di non avere legami duraturi.
Il fenomeno nuovo dell’invecchiamento della popolazione comporta il grave rischio dell’invecchiamento della società, con un peggioramento economico e culturale, con la mancanza di ricambio generazionale, oltre alla perdita di identità e di valori di un popolo e di una civiltà, in quanto destinati a sparire. Esso inoltre può generare nel medio periodo tensioni fra le varie generazioni, causate innanzitutto da una sproporzione tra i pochi che pagano i contributi, rispetto ai più che ricevono la pensione."


Chi sarà quel politico che a suo tempo ci ha VENDUTI alle case farmaceutiche ed ha permesso loro che ci usassero come CAVIE?
Non importa il loro nome, ma importa averlo capito.
Si dice che TUTTI I NODI VENGONO AL PETTINE ed è quanto stà avvenendo ora.
E' di questi giorni che l'ISTAT ha comunicato per l'ennesima volta che le nascite della popolazione italiana è in forte calo!!!

In proposito mi permetto di riportare un fatto molto importante al riguardo riportato dalla pagina:
"Chiedo scusa se mi permetto, ma da questo post e per alcuni a venire vi sottoporrò un discorso che ritengo molto importante e la VERA RAGIONE per la quale noi siamo venuti al mondo:
LA CONTINUAZIONE DELLA NOSTRA SPECIE.
In proposito approfitterò di articoli cui sono venuto in possesso e che ho ritenuto importante far conoscere.
Il primo è questo che tra l'altro recita:
"Nè omo nè etero, bensì asessuale
In un momento storico nel quale si parla spesso di sesso-dipendenza e abuso di sesso virtuale, un individuo che mostra un totale disinteresse nei confronti del sesso fa notizia.
Gli esperti li chiamano asessuali, oppure 'questioning', persone, cioè, che non sanno ancora se sono eterosessuali, omosessuali o bisessuali. Non se lo sono mai chiesto semplicemente perché non sono interessati all’argomento.
Quali sono gli elementi che caratterizzano l’asessualità?
Nessuna attrazione sessuale.
Alcune persone spiegano che aver scoperto di essere asessuali è stato come 'tornare a casa', come capire davvero chi si è.
L’asessualità può essere anche confinata ad un periodo della vita."
------------------------
Risponde l'Esperto: Dott.ssa Sara Salzano Psicologa Specializzata in Psicoterapia Cognitivo- comportamento e Neuropsicologia

"Il "questioning" è un fenomeno relativamente nuovo che allo stato attuale NON HA ANCORA TROVATO UNA CHIARA COLLOCAZIONE, sia dal punto di vista scientifico che sul piano sociale.
La RICERCA al riguardo è molto limitata, sebbene l'interesse accademico stia notevolmente aumentando. Le problematiche principali risultano legate ad una DIFFICOLTA' DI CLASSIFICAZIONE DELç FENOMENO. ovvero se si tratti di un orientamento sessuale o se rappresenti la mancanza di un orientamento sessuale.
Questa confusione classificatoria fa si che l'unica strategia di identificazione dei soggetti appartenenti alla categoria sia quella della AUTO-DEFINIZIONE, che per sua natura non è scientificamente affidabile.
Sul versante sociale, al contrario si fa sempre più forte la spinta delle persone che si dichiarano asessuali a rivendicare il proprio modo di essere senza che ciò richieda un inquadramento diagnostico o categoriale. Percependo il proprio comportamento come la naturale rappresentazione del loro mondo interiore, non sentendo la necessità di una indagine che identifichi i meccanismi che sono alla base della loro condizione.
Come sempre però il DIBATTITO RIMANE APERTO ed essendo abbastanza recente sicuramente ci riserverà interessanti evoluzioni.


ORA, LETTO LA OPINIONE DI UN ESPERTO, MI CHIEDO:
IN CHE MONDO SIAMO FINITI?
NON POSSO DIMENTICARE LO SCOPO DELLA NOSTRA VENUTA AL MONDO.....
COME POTRO' MAI PENSARE DI AVERE CRESCIUTO UNA PERSONA VENUTA AL MONDO PER LA MIA CONTINUAZIONE DELLA SPECIE E POI INVECE, COL TEMPO, MI RITROVO CHE, SENZA AVER SBAGLIATO MAI, HO LA SORPRESA DI VEDERE LA ESTINZIONE DELLA MIA SPECIE?
COME POSSO SOPPORTARE SENZA FIATARE QUESTO STATO DI COSE?
VI SARA' PURE UN MOTIVO PLAUSIBILE CHE GIUSTIFICHI QUESTE DEVIAZIONI, VERO?
SE LA CAUSA NON E' IL CIBO, QUALE POTRA' MAI ESSERE?
RITENGO CHE QUESTO STATO DI COSE NON SIA NORMALE, E CHE QUINDI CERCANDONE LA CAUSA, SONO CERTO CHE QUESTA NON PUO' ESSERE CHE DA CIO' CHE L'INDIVIDUO INGOIA O GLI SI INIETTA NEL CORPO.
MI PERMETTO DI DIRLO, IN QUANTO IL CORPO DI OGNI ESSERE VIVENTE E' FATTO PER AUTOGUARIRSI, COMPRESO L'HOMO SAPIENS.
QUINDI LA CAUSA O E' IL CIBO, PER QUELLO CHE E' AGGIUNTO DI NON NATURALE, OPPURE I VACCINI, I QUALI CONTENGONO CIO' CHE NON E' NATURALE.
Per chi riesce a capirlo, non mi permetto di dare consigli. ma lascio che ognuno tiri le sue conclusioni personali e si comporti di conseguenza.
In poche parole, "a buon intenditor".
http://acidoascorbico.altervista.org/prova30/Immagini/vaccinineomoneetero.htm

Ho letto l'articolo e sentito al telegiornale di una tv che "L’Italia sta invecchiando".
Leggendo le FALSITA' che l'articolo riporta a giustificazione di questo fatto voglio che invece si sappia la VERA RAGIONE per cui questo succede.
L'articolo scrive:
"Un approccio serio alla questione non può più essere rinviato anche perché, secondo i dati Istat, continua ad aumentare l’aspettativa di vita della popolazione italiana, pari a 79,2 anni per gli uomini e a 84,4 per le donne, con un guadagno rispettivamente di circa nove e sette anni in confronto a trent’anni prima. Grazie alle condizioni igieniche, ai traguardi della medicina, alla conoscenza sempre più diffusa di un sano stile di vita, il trend è in crescita: un uomo di 65 anni può aspettarsi di vivere altri 18,4 anni e una donna altri 21,4 anni, un ottantenne altri 8,4 e una ottantenne 10,1 anni."
e già su questa parte di frase e cioè "Grazie alle condizioni igieniche, ai traguardi della medicina, alla conoscenza sempre più diffusa di un sano stile di vita"
c'è molto da ridire.
"Grazie alle condizioni igieniche" pare indichi che i PRODOTTI CHIMICI proposti dalle industrie CHIMICHE giochino un ruolo importante nella SALUTE delle persone, ma è
COMPLETAMENTE FALSO
anche solo per il fatto che su molte confezioni leggiamo la scritta: "Tenere lontano dalla portata dei bambini" come se gli adulti fossero IMMORTALI o di ACCIAIO. Senza contare invece che OGNI PRODOTTO CHIMICO è LETALE ALLA SALUTE DELLE PERSONE e quindi sulle confezioni dovrebbero stampare una testa da morto con la scritta VELENO .
Sia per i prodotti della pulizia della casa che quelli della pulizia della persona.
Su questi per la pulizia della persone mi permetto di chiedere:
"LO MANGERESTI?" sia per un prodotto che ti spalmi che quello che ti spruzzi: NO!?!?!?!?!?!?!
Ma perchè NO? Ma lo sai che in OGNI CASO I TUOI PORI (di cui ti dimentichi che la tua pelle ne è piena di questi) immette addirittura nel tuo sangue quei prodotti che tu pensi siano fatti per la tua PULIZIA? Sarebbe infinitamente meglio che tu li ingoiassi, poichè almeno entrerebbero in azione le tue DIFESE IMMUNITARIE che cercherebbero di eliminare questi VELENI.
La pagina recita:
"""Quanti di noi sanno che esiste e continua ad aumentare l'inquinamento domestico?
Le nostre case sono piene di tossicità, provocate dai materiali con cui sono costruite, dalle pitture e particolarmente dai mille prodotti inquinanti che usiamo con consapevolezza spray, deodoranti per la casa e per la persona. prodotti di pulizia per la casa ed per il corpo.
I nostri bambini gattonano ed i nostri AMICI VIVONO e giocano su pavimenti puliti con sostanza inquinanti. Toccano ogni cosa pulita e ripulita da disinfettanti tossici, poi si portano le mani alla bocca mentre i nostri animali, se cade del cibo ci passano addirittura la lingua sopra. L'inquinamento lo mangiano prima di sedersi a tavola, mentre i nostri animali lo mangiano prima di fare il pasto nel suo contenitore ben pulito.. Ecco quindi che possiamo comprarci delle zucchine biologiche - sperando che siano davvero biologiche - torniamo a casa e laviamo le zucchine nel lavandino che abbiamo precedentemente lavato con un bel detersivo ad alta tossicità. Dopodichè cuciniamo le zucchine: serviamo a tavola su piatti resi splendenti da uno dei tanti detersivi altamente inquinanti e brillantati con sostanze altrettanto sospette di cui non vogliamo chiederci la composizione.
Ponendo il caso che all'inizio di questa operazione le zucchine fossero davvero biologiche, proviamo a chiederci quanto biologiche siano rimaste alla fine dell'operazione."""
e:
"""Roma, 14 set. (Adnkronos Salute) - Mobili trattati con solventi non a norma, spray anti polvere tossici, candele o deodoranti al bisfenolo, ma anche lo smog che rimane sui vestiti dopo una giornata passata all'aperto o in motorino. Sono tanti i nemici per la salute che possono annidarsi dentro casa e spesso rimanere nascosti. Pronti però a minare la salute perchè contengono composti chimici altamente dannosi come gli interferenti endocrini, il bisfenolo A o i ftalati (presenti in alcune plastiche). "La regola per il consumatore è di fare attenzione alle etichette dei prodotti che compra o alle vernici dei mobili - spiega all'Adnkronos Salute Daniela Maurizi, consigliere dell'Ordine dei chimici del Lazio, Umbria, Abruzzo e Molise - mai mischiare ad esempio detergenti diversi. E poi attenersi scrupolosamente alle indicazioni d'uso riportate dal produttore".
Secondo il recente studio 'Previeni' (2008-2010) sui contaminanti chimici emergenti, coordinato dall'Istituto superiore di sanità (Iss), gli interferenti endocrini, che possono provocare danni alla fertilità e malattie oncologiche, si trovano ancora in oggetti di uso comune come: tappeti, vestiti, pentole antiaderenti e vernici. Mentre in giocattoli, contenitori e dispositivi medici si trovano gli ftalati, perché rendono il Pvc più flessibile. Si tratta di sostanze chimiche che hanno effetti sulla fertilità maschile."""
http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/velenichimici.htm

..che ormai entrano nelle nostre case senza alcun controllo e con una convinzione ed una tranquillità estrema promossi dalla parola PROGRESSO..
Quindi sono certo che questi PRODOTTI CHIMICI (VELENO) sicuramente NON ALLUNGANO LA VITA A NESSUNO, anzi creano solo le MALATTIE, che purtroppo, dato che ci hanno insegnato a cercare la causa SUBITO, non riusciamo a capire che invece le conseguenze vengono solo con l'accumulare di questi prodotti, quindi solo dopo un certo tempo, che nel frattempo ci siamo dimenticati di aver usato precedentemente:
Ora passiamo: "ai traguardi della medicina", e subito mi viene da dire: "CHE PAROLONI usa questo scrivente!".
Sarebbero questi i traguardi della medicina?
La pagina riporta:
"""Ora per poter tirare quelle giuste conclusione però si devono avere a portata di mano anche le eventuali modifiche da apportare onde ottenere un comportamento migliore nel prossimo futuro.
Fin'ora siamo stati portati a credere che affidandoci al proprio medico di base, in caso di necessità, ci saremmo mantenuti UNA SALUTE OTTIMA, come è per ogni altro essere vivente al mondo che non si reca dal suo simile per la SALUTE, ma sarà proprio giusto fare così?
Affidandoci al nostro medico o al sistema sanitario, dobbiamo obbligatoriamente anche avere fiducia nei FARMACI.
Sapendo però che ormai sono passati molti anni di gestione del sistema sanitario e del nostro medico e quindi è ora che si tirino quelle indispensabili conclusioni, come detto sopra.
Questo lo propongo perchè sentendo diversi miei giovani amici, sui 40 anni, sono venuto a sapere che molti di loro hanno la tiroide di Hashimoto ed ingoiano giornalmente EUTIROX (ha un certo "principio attivo") da ingoiare PER TUTTA LA VITA.
Ma non pare strana questa cosa?
E che ne dite del COUMADIN (ha un altro certo "principio attivo") , proposto a qualsiasi età e PER TUTTA LA VITA?
E la pastiglia della IPERTENSIONE, RAMIPRIL (o altro nome, che hanno un altro certo "principio attivo"), da ingoiare mezza o intera, ogni giorno PER TUTTA LA VITA.
Ma non basta e per il COLESTEROLO, ARMOLIPID plus 20 (o altro nome, che hanno un altro certo "principio attivo") per ogni giorno PER TUTTA LA VITA.
oppure di tutto il sistema per misurare la GLICEMIA GIORNO DOPO GIORNO.
Non vi pare un bollettino di guerra?
Insomma un SISTEMA CATASTROFICO per non dire altra parola più pesante.
Ora sappiamo che per agire sulle varie patologie sono necessari quei famosi e straconosciuti "principi attivi".
Alla fine sarà poi così giusto affidarci al sistema sanitario con questa prospettiva futura?
Vogliamo provare ad analizzare e vedere se è possibile vi sia un'altra via più appropriata alla nostra SALUTE?
Quindi di tutto quanto sopra, la cosa più importante da sapere è che se tu dici al tuo medico che hai dei dolori diffusi mentre già stai ingoiando una medicina per altra malattia da lui o da un suo collega consigliata, lui ti proporrà un esame del sangue onde conoscere i valori dei vari ed ormai tanto conosciuti COLESTEROLO, DIABETE, CELIACHIA ed allergie varie.
Quindi sulla ricetta scriverà per la ricerca nel sangue che ti dovrà essere prelevato a digiuno:
GLICEMIA, COLESTEROLO, CALCEMIA, FERRO, MAGNESIO, POTASSIEMIA, AZOTEMIA, CREATININA, SODIO, TRANSAMINASI GP (ALT), TRANSAMINASI GP (AST), D-DIMERO
dei quali nei risultati fatti dal Centro Analisi, si otterranno dei valori che se non sono nei parametri stabiliti ti metteranno un segno di evidenziazione che probabilmente hai già visto negli eventuali esami precedenti.
Ma questi sono esattamente quelli che fanno parte di quel liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo chiamato SPERMA e che sono la base della mia e della tua vita.
Leggilo sul link dove in parte trovi:
"A TOTALE GARANZIA della PROVA SCIENTIFICA di quanto è la mia ORIGINE descritta sopra, quale dubbio posso avere se questo è fatto da Madre Natura dall'inizio della vita?
E dato che sono venuto al mondo per la CONTINUAZIONE DELLA MIA SPECIE come progettato da Madre Natura all'inizio del mondo, come potrò trasmettere ai miei posteri quei prodotti CHIMICI tanto RICERCATI dalla medicina ed usati per la mia MANUTENZIONE sognando di guarire le mie malattie?
La RICERCA?
Bella parola, vero? basta questa per dare SPERANZA, ma speranza di cosa? quella per gli STUPIDI onde ritirare montagne di denaro?"

http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/originidellavita.htm

Ed ancora altri se lo riterrà opportuno, ma a questo punto, tu innocentemente dovresti chiedergli di fare pure la ricerca del "principio attivo" (così viene chiamato l'agente del FARMACO che stai ingoiando, vero?).
A questo punto lui ti dirà sorridendo che non si può.
Allora tu dovresti chiedergli:
"scusi dottore, ma se non si può vuol dire che questo "principio attivo" NON DEVE ESSERE NEL MIO SANGUE, vero?
Ma se non deve essere nel mio sangue, cosa farà mai nel mio corpo? lei me lo sà dire e spiegare chiaramente?
Senza tenere conto delle descrizioni del foglio illustrativo allegato, che a volte sono diverse pagine di raccomandazioni e di avvertenze sulle controindicazioni che possono causare danni al mio corpo.
Come potrà mai farmi BENE?
E quindi come posso permettere che questi "PRINCIPI ATTIVI" entrino nel mio corpo?
E quali BENEFICI potranno mai apportare se non quello di riempire il mio corpo di VELENOSE TOSSINE?
IL dottor William Osler, considerato il capostipite della medicina scrisse ai suoi tempi:
"Sotto trovi il detto del dottor Wiliam Osler, considerato il capostipite moderno della medicina attuale:
La persona che prende una medicina deve guarire 2 (due) volte:
deve guarire dalla malattia e
deve guarire dalla medicina
William Osler

http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/williamoslerdottore.htm

e se vuoi la sua scritta clicca sul link
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/williamoslerdottorea.htm

e ti salverai la vita con L'ACIDO ASCORBICO di cui ti parla Abram Hoffer, Linus Pauling, Irwin Stone e gli altri SCIENZIATI del secolo scorso che trovi su questa pagina:.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova30/Immagini/scienziati.htm

Intanto il dottor Abram Hoffer in una sua intervista dichiara:
"AWS: Le vitamine sono state accusate di essere in qualche modo realmente pericolose.
AH: Sono veramente impressionato della preoccupazione di alcuni scienziati rispetto a queste "pericolose" vitamine. Vorrei che fossero più preoccupati per quei pericolosi veleni chiamati farmaci. Ogni flacone di pillole dovrebbero avere una etichetta veleno con teschio e ossa, e "veleno" scritto a grandi lettere."

http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/niacinaabramhoffer.htm

da questo link
http://acidoascorbico.altervista.org/prova30/Immagini/esamedelsangue.htm

Mi permetto ancora di farti capire cosa potranno mai fare nel tuo corpo quei PRODOTTI CHIMICI che trovi negli INGREDIENTI dei cibi che ti sottopongono ogni giorno, ed anche pubblicizzati.
Ti riporto solo la conclusione, che per il resto dovrai vederlo sulla pagina cliccando sul link appena sotto
"CONCLUSIONE TUTTI I PRODOTTI CHIMICI DI QUALSIASI NATURA ESSI SIANO, FARMACI, "AROMI" o "AROMI NATURALI", PRODOTTI PER LA PULIZIA DELLA CASA O DELLA PERSONA O DI QUALSIASI ALTRA NATURA, DEVONO STARE LONTANO DA ME.

http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/aactimeldanacolaromi.htm

Quindi come avranno potuto allungare la vita alle persone questi "principi attivi"?
Invece sapendo che nessun essere vivente si reca dal suo simile per la salute, abbiamo anche certezza che questo avviene in quanto il loro corpo usa la parola sconosciuta:
AUTOGUARIGIONE
anche perchè se così non fosse tutte le specie si sarebbero ESTINTE. Comprensibile, vero?
Vi è però una sostanziale differenza tra questi esseri viventi e noi. Loro si AUTOPRODUCONO dal concepimento alla morte l'ACIDO ASCORBICO.
In proposito Irwin Stone ci lascia un disegno:

http://acidoascorbico.altervista.org/prova03/Immagini/acidoascorbicomanca.htm

e scrive:
pagina 1/10------sostanza fondamentale
L'ACIDO ASCORBICO è una sostanza ubiquitaria fondamentale nel processo vitale. Tutti gli organismi viventi o la producono o la prendono dal nutrimento oppure periscono. I sistemi enzimatici per la produzione dell'ACIDO ASCORBICO sono di antica origine e si sono formati molto presto nello sviluppo del processo vitale su questo pianeta, probabilmente mentre le forme più altamente sviluppate erano ancora forme primitive unicellulari.
pagina 1/10------solo embrione ma produce molto ACIDO ASCORBICO
L'evidenza della embriologia sia delle piante che degli animali corrobora questo punto di vista dal momento che il seme dormiente della pianta e l'uovo dell'animale sono privi di ACIDO ASCORBICO. C'è una produzione immediata di ACIDO ASCORBICO nel seme che germina o nell'uovo in sviluppo, perfino quando l'embrione non è niente più che un grumo di alcune cellule.
pagina 1/10------alta produzione sia in piante che animali
Anche la sua diffusa presenza in tutti gli odierni organismi pluricellulari, sia piante che animali, lo testimonia. Possiamo anche dedurre che la produzione di ACIDO ASCORBICO era ben sviluppata prima che gli organismi viventi divergessero nelle forme di piante e di animali.
pagina 2/10------RENI E FEGATO
Il luogo degli enzimi per la produzione dell’acido ascorbico nei vertebrati a sangue freddo, i pesci, gli anfibi ed i rettili, è nei reni. I più altamente attivi mammiferi a sangue caldo tutti sintetizzano il loro acido ascorbico nel fegato. Una delle principali
funzioni dell’acido ascorbico nella fisiologia animale è il mantenimento della omeostasi biochimica sotto stress. Più grande è lo stress a cui è sottoposto l’animale, più acido ascorbico produce.
Circa 165 milioni di anni fa, quando la natura aveva in vista l’evoluzione dei più attivi e stressanti mammiferi, doveva essere presa una importante decisione morfologica e fisiologica. I reni, pure adeguati come sito di sintesi dell’acido ascorbico per i lenti vertebrati a sangue freddo, erano inadeguati per le aumentate richieste di acido ascorbico per i più altamente stressati mammiferi. La soluzione vincente di questo problema fu il trasferimento degli enzimi per la produzione dell’acido ascorbico dai
relativamente piccoli e biochimicamente affollati reni al più spazioso fegato, che è il più grande organo del corpo. Tutti gli odierni mammiferi capaci di sintetizzare acido ascorbico lo producono nel fegato perché ogni antica forma che non effettuò tale
passaggio era così handicappata biochimicamnte che fu eliminata dalle forze della evoluzione.
...racconta l'EVOLUZIONE DEGLI ESSERI VIVENTI E L'ACIDO ASCORBICO
e spiega la perdita di produrcelo autonomamente
pagina 6/10------l'ACIDO ASCORBICO è un metabolita per tutti gli animali e non una VITAMINA
Stone 20. Negli ultimi 60anni, l'ACIDO ASCORBICO è stato visto come"vitamina C" quando in realtà è un metabolita del fegato e certamente non una "vitamina" per la miriade di mammiferi che hanno intatto il gene per lo L-gulonolactone ossidase. Tali mammiferi non prendono lo scorbuto, anche se hanno una dieta completamente priva di vitamina C."""
http://digilander.libero.it/genfranco/Immagini/irwinstorianaturale.pdf

Nel 1934 ha ricevuto l'incarico di mettere l'ACIDO ASCORBICO nella birra e ne ottenne un suo primo brevetto. Negli anni seguenti questo ACIDO ASCORBICO, denominandolo E300,  lo mise prima nel vino e poi in molti altri prodotti ottenendone brevetti uno dietro l'altro, che poi le industrie alimentari usarono questo sistema per la conservazione dei loro prodotti data la sua proprietà di ANTIOSSIDANTE.
Peccato agli "AROMI" o "AROMI NATURALI"!
Difatti se si vuole produrre del vino, che moltissime persone bevono dall'enologo viene consigliato di mettervi insieme l'ACIDO ASCORBICO.
e si scrive di lui:
"""Questo tributo fu espresso dal dott. Cott al simposio dell’Accademia della Psichiatria
Ortomolecolare appena dopo la morte del dott. Stone.
Il dott. Irwin Stone, biochimico ed ingegnere chimico, nato nel 1907, fu istruito nelle scuole pubbliche di New York City ed al College della Città di New York. Egli considerava parte della sua “istruzione” il suo impiego dal 1924 al 1934 ai “Pease
Laboratories”, allora un Laboratorio di consulenza biologica e chimica ben conosciuto, dapprima da assistente batteriologico, quindi assistente del Chimico Capo e quindi terminando nel ruolo di Chimico Capo.
Nel 1934 gli fu offerta la opportunità di mettere su e dirigere un Laboratorio di Ricerca sugli Enzimi e la Fermentazione per la Wallerstein Company, un gran produttore di Enzimi Industriali. Nel 1934 inventò il processo di utilizzazione delle proprietà antiossidanti di una sostanza scoperta di recente, l’ACIDO ASCORBICO, che era stato descritto da Albert Szent-Györgyi solo due anni prima, nel 1932. Impiegò l’ACIDO ASCORBICO per stabilizzare il cibo contro gli effetti indesiderabili e deterioranti dovuti alla esposizione all’aria ed alla ossidazione. Nel 1935 furono presentate le domande per tre brevetti che furono concessi nel 1939 e nel 1940. Così il dott. Stone ottenne i primi brevetti su una applicazione industriale dell’ACIDO ASCORBICO, mentre Albert Szent-Györgyi ricevette il premio Nobel per la Medicina nel 1937.
La ricerca del dott. Stone sull’ACIDO ASCORBICO continuò e lo condusse al suo interesse sulla malattia, lo scorbuto. Trovò parecchi errori nei risultati pubblicati sulle ricerche dei nutrizionisti, che avevano dominato questo campo fin dal 1912.
Negli ultimi anni ’50 la ricerca del dott. Stone sulla genetica della scorbuto era progredita al punto che si poteva dire che lo scorbuto non era un disturbo dietetico, ma era un problema potenzialmente fatale di Genetica Medica. L’ACIDO ASCORBICO,
così, non si comportava come la vitamina C in tracce, ma era un metabolita del fegato, responsivo allo stress, prodotto internamente in grandi quantità giornaliere nei fegati della maggior parte dei mammiferi, ma non negli umani. """
http://digilander.libero.it/genfranco/Immagini/irwinstonetributo.pdf

Quindi, come abbiamo letto sopra abbiamo certezza che questa CARENZA è quelle che ci ha accorciato la vita da quando si è persa la AUTOPRODUZIONE di questo ACIDO ASCORBICO, che con questo modo, nei cibi come antiossidante, il corpo ottenendone in più di quella CARENZA avuta nel tempo precedente, coniugando la parola AUTOGUARIGIONE che usano tutti gli altri esseri viventi, ne hanno allungato la vita alle persone che lo hanno inconsapevolmente ingoiato
Ed ora non dimentichiamoci delle parole: "L’Italia sta invecchiando", alle quali dobbiamo, senza ombra di dubbio aggiungere le parole "IN MALATTIA".
Difatti la frase completa diventa "L’Italia sta invecchiando IN MALATTIA".
Per averne riprova è semplicissimo, basta fermarsi davanti ad una farmacia per vedere le persone che escono con dei sacchetti zeppi di farmaci di cui i "principi attivi" sopradetti.
E non parliamo poi di recarci in un ospedale per vedere il via vai continuo di persone malate di ogni età peregrinare da un medico e l'altro, un esame e l'altro o ad usufruire di quelle diaboliche invenzioni che non hanno mai guarito nessuno, senza arrivare mai ad una guarigione
 Ma la cosa peggiore è il significato delle parole "sta invecchiando" perchè queste hanno un solo degradante significato: NON NASCONO PIU' BAMBINI.
E di questo è facile capirne il perchè anche solo dalla mia sola personale esperienza.
Ora però ti devo fare una domanda chiara: SAI PERCHE' SEI VENUTO AL MONDO?
Lo sai che il tuo passaggio su questa terra è perchè tua abbia modo di continuare la TUA SPECIE e quindi la SPECIE UMANA?
SIII?!?!?!? BENE, NE SONO FELICE.
Però ciò che purtroppo NON SAI e che invece devi sapere chiaramente, è che da questi "ALIMENTI ESSENZIALI" dipende questa tua possibilità, che tu sia maschio o che tu sia femmina. Lo scoprirai sotto, se avrai la voglia di ed tempo di capirlo. Scoprirai che l'ACIDO ASCORBICO è la BASE di quel liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo chiamato SPERMA, Scoprirai che questo ACIDO ASCORBICO insieme a tutti gli altri"ALIMENTI ESSENZIALI" essi permettono di GENERARE quello spermatozoo dal quale tuo figlio nascerà e dandoti un nipote potrà continuare la tua specie e che da questi dipende la NOSTRA SALUTE, questo perchè SONO LA BASE DELLA NOSTRA VITA.
QUINDI AVVISO CHE SE CHI GUIDA LE REDINI DEL MONDO VOLESSE IMPEDIRTI DI INGOIARE NEI CIBI O A CUCCHIAINI COME FACCIO DAL 1992, SE I CIBI NE SONO CARENTI COME NEI MOMENTI ATTUALI, CAUSA LA RAFFINAZIONE INDUSTRIALE, QUESTI "ALIMENTI ESSENZIALI", EGLI TI IMPEDIRA' QUESTA TUA CONTINUAZIONE RENDENDO INUTILE LA TUA VENUTA AL MONDO, COME HA RESO INUTILE E VANA LA MIA, STERILIZZANDOMI CON I VACCINI NEGLI ANNI 60.
IN QUESTO CASO, LASCERAI FARE TERMINANDO LA TUA SPECIE O TI RIBELLERAI COME STO' FACENDO PERSONALMENTE OGNI GIORNO?
Eccoti chiaro il perchè della mia instancabile e continua INFORMAZIONE con ogni mezzo possibile a mia disposizione.
...sono stato sterilizzato CON I VACCINI DELLA INFLUENZA E DEL TETANO negli anni 60 come puoi rilevare dal video che dice:
"Non vi sono parole per descrivere quello che è scritto nel video, lascio l'interpretazione al lettore.
Da allora, il governo britannico è stato costretto a sospendere i vaccini relativi all'H1 N1 per i bambini al di sotto dei 5 anni, ammettendo che il vaccino avesse determinato una crescita di dieci volte di fenomeni quali violente convulsioni nei bambini.
...ed ancora....
Il governo della Finlandia si è esposto pubblicamente, ed ed ha affermato come quest'ultimo stia causando ogni genere di disordini neurologici, quali la stessa narcolessia.
...Altro pezzo importante.....
Signore e signori, noi abbiamo a disposizione i documenti delle Nazioni Unite, i documenti delle Fondazione Rochkefeller, risalenti agli anni '60, '70, '80 e '90, fino ai giorni nostri, ed è possibile leggere e rendersi conto di come ammettono di aver sviluppato vaccini per l'influenza o il tetano, all'interno dei quali hanno inserito elementi chimici ed ormoni per ridurre la vostra fertilità, o per sterilizzarvi.
...ed ancora....
Inviate tutti gli articoli mainstream che saranno sistemati in basso rispetto a questo video, in cui si parla di come governi tra i più importanti del pianeta siano stati costretti a sospendere le vaccinazioni perchè queste ultime stavano determinando un'incredibile devastazione, e avvertite tutti che i vaccini contro la influenza stagionale realizzati quest'anno conterranno anche il vaccino contro l'H1 N1, oltre naturalmente a tutti gli "extra" che loro inseriranno.
Avvertite tutti quelli che conoscete. Questa è una questione straordinariamente seria.
L'industria farmaceutica Bayer ha ammesso in tribunale di aver consapevolmente distribuito per oltre un decennio.
Lo hanno fatto a sangue freddo, si tratta di un elemento che è parte di un più ampio programma eugenetico.
I crimini delle grandi compagnie farmaceutiche sono "legioni", e (tali compagnie) dovrebbero essre messe sotto accusa, dovrebbero essere portate di fronte alla giustizia, anche perchè le loro condotte rappresentano l'elemento che pone in connessione le grandi compagnie farmaceutiche, gli organismi geneticamente modificati (OGM), e il governo.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova30/Immagini/vaccinispeciale.htm

..ma la cosa peggiore è che negli anni 70, circa 10 anni dopo, hanno istituito i Centri Sterilità per fingere di CURARE i malcapitati GUADAGNANDO. BELLA MOSSA, vero? così questi centri LAVORANO e nascondono le MALEFATTE. Ma non basta, poichè nel 1977 ad ottobre un medico del centro mi ha proposto di sezionare i testicoli per vedere se poteva fare qualcosa per farmi avere figli.
...difatti fui ricoverato all'ospedale Mauriziano di Torino per sottopormi alla operazione. Non ti dico i dolori sofferti al risveglio, che mi hanno tenuto in rianimazione per tre giorni. Non auguro a nessuno tale operazione. Ma la mia sorpresa è stata che quando sono stato dimesso, alcuni giorni dopo mi sono recato al Centro Sterilità di Torino e di questo medico neppure più l'ombra.
Mi fu consegnato un foglio quadrato con dei disegni colorati a cerchio. Ora però che ho visto i video che ti ho riportato sopra ho capito che quel dott. Jekyl mi ha USATO COME CAVIA per vedere i danni avuti. Ecco per cui la mia continua INFORMAZIONE. Qualcuno si è preso la responsabilità di STERILIZZARMI ed ora è ora che questi personaggi vengano scoperti poichè i VACCINI SERVONO SOLO A QUESTO.
Per tua principale informazione ti riporto che nel 2011 a novembre ho scoperto che l'ACIDO ASCORBICO e gli altri "ALIMENTI ESSENZIALI" compongono quel liquido seminale di TUTTE le specie animale
http://acidoascorbico.altervista.org/Immagini/sperma.htm

ma non basta, poichè nel 2015 a novembre ho scoperto che fuorchè l'ACIDO ASCORBICO, perchè la EVOLUZIONE lo ha sostituito con la vitamina E, TUTTI gli altri "ALIMENTI ESSENZIALI" stanno nel GERME di TUTTI I SEMI VEGETALI al mondo. Sì perchè il GERME non è solo nel grano ma in TUTTI i semi al mondo.
"Dell'articolo sotto, devo fare presente che:
"Il germe di grano contiene agenti fitoattivi, calcio, potassio, fosforo, zolfo, zinco, rame, ferro, magnesio, manganese, molibdeno, selenio, silicio, lecitina, vitamina del complesso B, vitamine A e D, inoltre contiene anche una grande quantità di vitamina E. Quest’ultima rallenta in modo naturale lo sviluppo delle malattie degenerative causate dall’inquinamento dell’aria, inoltre rinforza il sistema immunitario. La vitamina E ha un ruolo importante anche nel trattamento del cancro: Impedisce la riproduzione delle cellule cancerose, previene il danneggiamento del DNA, si utilizza con molta efficacia contro il cancro della prostata. Aiuta a prevenire il morbo di Alzheimer, le malattie del cuore, dei polmoni e del sistema circolatorio."

http://acidoascorbico.altervista.org/prova03/Immagini/germegranosperma.htm

Lorenzo Acerra scrive sulla nascita della vita:
"""pagina 62
La vita, ogni forma di vita, è nata nel mare tanti milioni di anni fa. Il DNA di esseri viventi per conservarsi e moltiplicarsi ha deciso, nel salgemma marino cristallizzato, di costruire una macchina basata su un unico programma di fondo, "il mantenimento dei sani livelli di MAGNESIO nei vari androni della cellula".
Il nostro corpo è quella macchina
Abbiamo sempre bisogno, sopratutto nelle strutture di basi cellulari, di attingere al sale più prezioso di cui è prodigo l'oceano. Il nostro cordone ombellicare con l'oceano è solo apparentemente spezzato.
La salinità dell'interno della cellula dipende dal MAGNESIO, non solo perchè esso è guardiano dei canali ionici della cellula, ma anche perchè il passaggio diretto attraverso la pareti (che riguarda l'acqua ed in maniera notevolmente più ridotta altre sostanze) dipende dal contenuto di MAGNESIO della cellula, cioè da quell'esercito di "soldati semplici" che nella descrizione precedente poteva sembrare avere un ruolo marginale. E invece l'organismo umano è tutto un gioco di micro-processi osmotici ed è per questo che la supplementazione di CLORURO DI MAGNESIO in un organismo carente, spesso si traduce in un sostanziale ringiovanimento.
L'acquisizione di acqua e la ritenzione al livello giusto nella cellula è una questione di presenza di forze osmotiche, cioè di MAGNESIO. Il CLORURO DI MAGNESIO ha un rapporto particolare con l'acqua, tanto è vero che, potete vederlo con i vostri occhi, attirerà acqua dall'aria in breve tempo. Cambiando la situazione osmotica di una cellula, gli scienziati sono riusciti ad ottenere un afflusso corretto di acqua al suo interno e dunque un flusso rigenerativo in cellule precedentemente invecchiate. Alterazioni della situazione osmotica si verificano man mano che un organismo subisce un impoverimento di MAGNESIO."""
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/magnesioclorlorenzoacerra.htm

Parliamo di industrie, ma sopratutto di industrie farmaceutiche, che come dimostro sotto ci hanno usati come CAVIE, ci stanno usando e continueranno a farlo finchè il SISTEMA lo permetterà.  Ma sopratutto finchè lo permetterà la politica e l'individuo.
E' poi da tenere presente che chi si permette di nuocere alla salute degli italiani è un governo non votato dal popolo, quindi senza responsabilità, ma fatto per la LORO convenienza.
Non è mia intenzione fare politica, poichè questo è ben lontano dalla mia competenza, ma ora devo sottoporre quale ruolo ha avuto questa politica nella nostra vita passata che influenza ancora negativamente quella presente ed anche quella futura col suo comportamento irresponsabile proprio perchè senza impegno verso alcun elettore.
Il mondo dichiarato CIVILE pare sia stato e continua ad esserlo, la CAVIA delle case farmaceutiche, quindi un terreno di forte guadagno per queste.
Lo dimostra il fatto che sia permessa la PUBBLICITA' INGANNEVOLE di PRODOTTI CHIMICI "principi attivi" "VELENOSI" in quanto CHIMICI.
Sì, perchè usando questi prodotti, vuol dire incorrere nelle controindicazioni del "principio attivo" CHIMICO, che sia inoculato o ingoiato, segnalato dal foglio illustrativo, comunemente chiamato BUGIARDINO.
Peccato che tutto questo sia fatto sulla SOFFERENZA dell'individuo!!!
A riprova di quanto sopra detto, sulle nostre spiagge approdano ogni giorno migliaia di extracomunitari SANISSIMI, che dicono di salvare in quanto dichiarati profughi, i quali si dice siano incivili, dato che non sanno cosa sia quella nostra civiltà, quindi senza i supermercati, senza medici (solo i senza frontiere), di conseguenza senza farmacie, ma sopratutto senza le malattie infantili, quindi senza VACCINI ecc., che sbarcano con bambini sanissimi come gli adulti e donne incinte che poi sistemate, comprano altri figli senza problemi.
Questo dimostra che loro non prendono la pillola e non avendo fatto vaccini, i maschi non sono stati STERILIZZATI.
La pagina recita:
"Signore e signori, noi abbiamo a disposizione i documenti delle Nazioni Unite, i documenti delle Fondazione Rochkefeller, risalenti agli anni '60, '70, '80 e '90, fino ai giorni nostri, ed è possibile leggere e rendersi conto di come ammettono di aver sviluppato vaccini per l'influenza o il tetano, all'interno dei quali hanno inserito elementi chimici ed ormoni per ridurre la vostra fertilità, o per sterilizzarvi."
http://acidoascorbico.altervista.org/prova30/Immagini/vaccinispeciale.htm

Mi permetto di sottolineare il pezzo:
"a cui si aggiunge la difficoltà per i giovani di un lavoro stabile, la mancanza di strutture del welfare destinate al sostegno della maternità, l’insufficienza degli asili nido e soprattutto la difficoltà per le donne di conciliare il lavoro in casa con quello retribuito."
e mi chiedo: ma come faranno questi extracomunitari a continuare a figliolare, dato che queste condizioni non sono solo per gli italiani, ma anche per loro in quanto la stessa comunità? non avranno sicuramente delle proprietà particolari vero?

Ho letto l'articolo e sentito al telegiornale di una tv che "L’Italia sta invecchiando".
Leggendo le FALSITA' che l'articolo riporta a giustificazione di questo fatto voglio che invece si sappia la VERA RAGIONE per cui questo succede.
Che questo SISTEMA continui in modo VERGOGNOSO ED INCONCEPIBILE ad agire contro la nostra salute: è un fatto molto increscioso.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/industriefarmaceutiche.htm

E come potrebbe essere diverso? difatti da questi SPERMA e GERME INIZIA LA NUOVA VITA.
Quindi è facile smentire chi dice che nei laboratori si è dato vita e dei virus. Per fortuna della umanità è IMPOSSIBILE in quanto il suo CERVELLO è troppo STUPIDO per poterlo fare, anche se con ARROGANZA si erge a dio per immagine e somiglianza.
Quindi possiamo concludere che fra i maschi STERILIZZATI e le femmine che causa la pillola della felicità di cui:
"Negli anni '50, lo spettro di un mondo predestinato ad un eccesso di popolazione allarmava scienziati e governi dell'Occidente industrializzato. Cominciò così una corsa frenetica per controllare le popolazioni. Ciò coincise con la scoperta di un processo relativamente poco costoso per fabbricare estrogeno sintetico e progesterone che potevano essere usati come contraccettivi, conosciuti come la Pillola in associazione.
Benché sin dall’inizio del 1932 si sapesse da esperimenti su animali che l'estrogeno ed il progesterone potevano causare il cancro al seno, all'utero, alle ovaie ed alla ghiandola pituitaria, si pensò che la Pillola fosse una soluzione efficace alla crisi di sovrapopolamento. I piani per produrre ormoni sessuali erano già a buon punto e vennero iniziati i test clinici richiesti.
Il premio Nobel Frederick Robbins espresse l'opinione prevalente di quel periodo quando si rivolse ad una riunione della American Association of Medical Colleges dicendo: “I pericoli del sovrapopolamento sono così grandi che potremmo essere costretti ad usare certe tecniche di controllo delle nascite che possono portare rischi considerevoli alle singole donne”.
Uno studio recente dell'Ufficio dell'Ispettore Generale del Department of Health and Human Services statunitense ha rivelato che più del 70 per cento delle informazioni ai medici sui contraccettivi orali sono “fuorvianti o poco esatte”, facendo dei contraccettivi la categoria di medicine prescritte più ingannevolmente pubblicizzata", con gli antibiotici al secondo posto.(3)
Il Dr. David Clark, un neurologo dell'Università della Kentucky School of Medicine, ha esposto una verità quando ha detto: “La pillola permette degli esperimenti sul totale della popolazione che non sarebbero mai permessi come esperimenti pianificati.”(4) Come sono generose le donne ad offrire i loro corpi alla scienza medica, anche se non è stato mai dato un consenso basato su informazioni".
http://acidoascorbico.altervista.org/Immagini/pillolacontraccettiva.htm

..ed i bambini che attraverso il "gattonare" tra i prodotti chimici di cui manca la informazione "VELENO", ma che seguono le parole CIVILTA' e PROGRESSO, ecco che la popolazione giovane NON ESISTE PIU', quindi il giusto ricambio cessa di essere con la conseguente ESTINZIONE della specie umana, anche perchè dopo un periodo queste persone che invecchiano seguiranno l'iter normale della via lasciando un vuoto incolmabile che neppure se una vecchiaia organizzata, come detto dall'articolo, potrà mai riempire.

Non conosco l'autore di questo brano, ma dato che sono un ITALIANO STERILIZZATO con i VACCINI:
"Ora però ti devo fare una domanda chiara: SAI PERCHE' SEI VENUTO AL MONDO?
Lo sai che il tuo passaggio su questa terra è perchè tu abbia modo di continuare la TUA SPECIE e quindi la SPECIE UMANA?
SIII?!?!?!? BENE, NE SONO FELICE.
Però ciò che purtroppo NON SAI e che invece devi sapere chiaramente, è che da questi "ALIMENTI ESSENZIALI" dipende questa tua possibilità, che tu sia maschio o che tu sia femmina. Lo scoprirai sotto, se avrai la voglia di ed tempo di capirlo. Scoprirai che l'ACIDO ASCORBICO è la BASE di quel liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo chiamato SPERMA, Scoprirai che questo ACIDO ASCORBICO insieme a tutti gli altri"ALIMENTI ESSENZIALI" essi permettono di GENERARE quello spermatozoo dal quale tuo figlio nascerà e dandoti un nipote potrà continuare la tua specie e che da questi dipende la NOSTRA SALUTE, questo perchè SONO LA BASE DELLA NOSTRA VITA.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova30/Immagini/vaccinispeciale.htm

...facendoci crescere volutamente con le VERGOGNE, in modo da avere la certezza di poterci dominare sessualmente, convincendoci che stiamo vivendo in "UN MONDO" cosidetto "CIVILE", mentre invece ci hanno usati e continuano ad usarci come CAVIE.
"Ciao, MOLTO VOLENTIERI. Per farlo ti chiedo se sei NATA NUDA. Scusami non voglio andare nel sesso, ma farti capire bene la verità inconfutabile. Ora anch'io sono nato nudo, come ogni persona al mondo. Ma chissà perchè ci siamo ritrovati le VERGOGNE!!!! Incredibile ma vero.
Ci dicono che lo fanno per non dare scandalo ai bambini ecc. FALSO, poichè sappiamo benissimo che i bambini sanno più di noi. Quindi capiamo che tutte le scuse sono buone, ma la verità purtroppo è un'altra e ben precisa. Da queste VERGOGNE chi le ha impostato ne trae PROFITTO E POTERE.
Non sono quì per cercare dei colpevoli, non è mia intenzione, ma farti capire cosa si nasconde dietro. Per farlo ti faccio un'altra domanda: SAI COSA CONTIENE IL LIQUIDO SEMINALE MASCHILE DI TUTTI I MASCHI ANIMALI AL MONDO detto SPERMA?
NO!?!?!?!?!? ma sei normale, lo sai? Lo era anche per me, finchè ho scoperto che la maggior parte di questo è ACIDO ASCORBICO, insieme la MAGNESIO; al POTASSIO, al FERRO, al CALCIO, alla vitamina A, al gruppo delle vitamine B, alla vitamina D.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/alimentiessenzialicosasono.htm

Non posso quindi tramandare ai miei figli quanto mi dice sotto l'Italia, lo metto a disposizione di tutti, in modo che si ricordino che persone per bene, nel mondo, ve ne sono molte e non solo ITALIANE.
Difatti Mahatma Gandhi scrive:
Il mondo e' abbastanza grande per soddisfare i bisogni di tutti, ma non lo e' abbastanza per soddisfare l'avidita' di pochi.
Ed ancora:
Tutti gli eserciti del mondo messi insieme non potranno fermare l’avanzata di nuove conoscenze quando queste sono pronte per diffondersi.
Victor Hugo
La persona che prende una medicina deve guarire 2 (due) volte:
deve guarire dalla malattia e
deve guarire dalla medicina
William Oster
Una frase del Dalai Lama recita: “Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell’occidente è che perdono la salute per fare i soldi e poi perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente, in modo tale che non riescono a vivere né il presente né il futuro. Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto”.
L’arte della medicina consiste nel divertire il paziente mentre Madre Natura influisce sulla cura. (Voltaire)
Le sole conquiste che non lasciano nell’animo amarezza sono quelle che si vincono contro l’ignoranza. (Napoleone Bonaparte)
Potete ingannare tutti per qualche tempo, e qualcuno per sempre, ma non potete ingannare tutti per sempre.
Abram Lincoln
Concludo quindi, avendo la certezza di essere "UN CITTADINO DEL MONDO", di essere anche quella scintilla necessaria a quei cambiamenti indispensabili alla eliminazione delle anomalie sopra descritte, ritenendo che quello che dichiara Victor Hugo si potrà avverare nel tempo, e neanche troppo.
Questo perchè finalmente in questa nostra Italia, e non solo ma in tutto il mondo, si sono instaurate o si stanno instaurando quelle persone che daranno a breve, il modo di poterlo realizzare.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/ughettapesavento.htm

c
In Italia, come negli altri paesi industrializzati, la struttura sociale è profondamente cambiata rispetto al passato, sia per la presenza massiccia di persone avanti con gli anni, sia per la percentuale più elevata rispetto a qualunque altro periodo storico e questa trasformazione comporta un radicale cambiamento in tutti i settori, provocando alla nostra società, impreparata di fronte ad un fenomeno di portata epocale, l’insorgenza di nuovi problemi.

anziani, vecchiaia
Finora il problema è stato affrontato soprattutto in termini medici, arrivando spesso ad un’ eccessiva medicalizzazione del fenomeno della vecchiaia: la mission della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria, costituita a Firenze alla metà del secolo scorso, era quella infatti di "promuovere e coordinare gli studi sulla fisiopatologia della vecchiaia, nonché quello di affrontare anche nei suoi aspetti di ordine sociale, il grave e complesso problema della vecchiaia". Oltre che sul piano medico la questione va affrontata invece anche in termini culturali, nel senso che l’età avanzata non va vissuta come un problema, una malattia, o come un periodo sterile, carico dei rimpianti o di ricordi del passato ed esente da una programmazione futura, ma come una tappa dell’iter evolutivo dell’uomo, che trova il suo senso proprio nel suo divenire.
La condizione degli anziani in Italia però non ha avuto ancora l’attenzione che merita, se si considera la portata dell’invecchiamento della popolazione, secondo solo al Giappone.
Un approccio serio alla questione non può più essere rinviato anche perché, secondo i dati Istat, continua ad aumentare l’aspettativa di vita della popolazione italiana, pari a 79,2 anni per gli uomini e a 84,4 per le donne, con un guadagno rispettivamente di circa nove e sette anni in confronto a trent’anni prima. Grazie alle condizioni igieniche, ai traguardi della medicina, alla conoscenza sempre più diffusa di un sano stile di vita, il trend è in crescita: un uomo di 65 anni può aspettarsi di vivere altri 18,4 anni e una donna altri 21,4 anni, un ottantenne altri 8,4 e una ottantenne 10,1 anni. Inoltre è importante considerare le cifre fornite dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri che mostrano in modo impressionante le tendenze del prossimo futuro. “Se infatti la popolazione degli ultra 65enni (i nonni) supera già adesso di oltre mezzo milione quella con meno di 20 anni (i nipoti), stime accreditate mostrano come tra vent’anni il divario potrebbe superare i 6 milioni; nel contempo sembra prospettarsi, poco prima del 2030, anche il sorpasso numerico della popolazione ultraottantenne (i bisnonni) su quella con meno di dieci anni (i pronipoti). Se poi si va oltre e lo sguardo giunge fino al 2051, le proiezioni indicano chiaramente quanto ancor più grande sarà la sfida: la popolazione con meno di 65 anni dovrebbe diminuire di 6 milioni e mezzo, mentre quella con almeno 65 anni aumenterebbe di poco più di 8 milioni e, al suo interno, gli ultra 90enni sarebbero destinati ad accrescersi di 1,7 milioni di unità.”
Parallelamente all’allungamento della vita si registra una notevole diminuzione delle nascite che favorisce una sproporzionata distribuzione di classi di età: al 1 gennaio 2011 si registravano 144,5 anziani ogni 100 giovani. E’ un trend destinato a crescere: secondo le previsioni attuali, nel 2050 ci saranno 256 anziani ogni 100 giovani.
Il fenomeno della denatalità non sembra episodico, ma perdura da anni e presenta un trend negativo. Da più parti si intravvede la causa principale nella crisi economica, a cui si aggiunge la difficoltà per i giovani di un lavoro stabile, la mancanza di strutture del welfare destinate al sostegno della maternità, l’insufficienza degli asili nido e soprattutto la difficoltà per le donne di conciliare il lavoro in casa con quello retribuito.
Secondo me invece la causa principale consiste in un fatto culturale. La sfiducia nel futuro e soprattutto nella comunità, intesa come famiglia, scuola, società ha favorito un ripiegamento su stessi, che induce ad una visione individualistica dell’esistenza ed alla creazione di nuovi valori, quali l’affermazione professionale, anche da parte delle donne, la libertà e l’indipendenza, intesa non tanto come non volontà o incapacità di assumersi delle responsabilità, quanto come desiderio di non avere legami duraturi.
Il fenomeno nuovo dell’invecchiamento della popolazione comporta il grave rischio dell’invecchiamento della società, con un peggioramento economico e culturale, con la mancanza di ricambio generazionale, oltre alla perdita di identità e di valori di un popolo e di una civiltà, in quanto destinati a sparire. Esso inoltre può generare nel medio periodo tensioni fra le varie generazioni, causate innanzitutto da una sproporzione tra i pochi che pagano i contributi, rispetto ai più che ricevono la pensione. Sempre secondo i dati Istat, infatti, cresce l’indice di dipendenza, misurato dal rapporto percentuale fra la popolazione in età non attiva (0-14 anni e 65 e più) e quella in età attiva (15-64 anni), che passa dal 45,5% del 1995 al 52,3 del 2011. Nel 2050 questo rapporto dovrebbe salire a 84,7, con un ulteriore contrazione della percentuale della popolazione attiva.

Significato del termine vecchiaia
Ancora oggi l’età di inizio della vecchiaia è fissata a 65 anni, ma mentre prima questa età si riferiva alla riduzione della capacità lavorativa, in relazione al lavoro manuale, ora il cambiamento di abitudini e di stili e lo stesso allungamento della vita implicano una rivisitazione del concetto e dei suoi limiti anagrafici e richiedono contemporaneamente il superamento di un’ottica puramente fisiologica della vecchiaia. I cosiddetti avanti con gli anni di oggi sono molto diversi da quelli di dieci anni fa, infatti ora la maggior parte degli over 60 vivono da soli, sono in buona salute ed autosufficienti e molti sanno anche usare il computer. A queste riflessioni si deve aggiungere la constatazione che l’istituto della pensione offre, a differenza del passato, una vasta gamma di opportunità e la possibilità di lasciare il mondo del lavoro per godersi il tempo libero. Quello che oggi si presenta perciò non è più il quadro dei “vecchi” di cinquanta anni fa, ma di persone che hanno ancora una interessante prospettiva di vita.
Perciò il cambiamento di vita impone una rivisitazione del termine vecchiaia.
Le parole inoltre hanno non solo un significato, ma hanno anche un valore evocativo, nella misura in cui generano quelle emozioni negative o positive, a cui esse si accompagnano per l’accezione che hanno assunto nella storia e nella cultura sociale. Di conseguenza la rivisitazione della parola vecchiaia presuppone in primis una revisione del termine e dei suoi significati simbolici, visto che l’idea che evoca la parola vecchiaia non corrisponde alla realtà odierna. Al termine generico di vecchiaia si è sostituito infatti quello di anziano, almeno per designare quella fascia più giovane della categoria e quella autosufficiente.
Anche il termine anziano però risulta improprio, in quanto esso ha un significato generico, senza qualificare l’età di riferimento. In quanto composto dalla preposizione ante, che significa prima, quindi nato prima, a prescindere da chi è appena nato, è infatti un aggettivo riferibile a chiunque di qualunque età. Le connotazioni di “terza” e di “quarta età” invece mi sembra che definiscano bene una fase della vita che segue quelle precedenti dell’infanzia e dell’adolescenza e quella dell’adulto. Nel concetto di progressione che queste espressioni evocano sono impliciti da una parte il logoramento organico, dovuto dagli anni, ma dall’altra l’esperienza derivante dal vissuto, la libertà dagli impegni prefissati, la saggezza, che deriva da una maggiore esperienza.
In quella che finora é considerata una categoria omogenea é necessario perciò fare un distinguo. All’interno di questa classe di età dobbiamo distinguere quelli che noi chiamiamo della terza età, ancora attivi ed indipendenti e quelli della quarta età, in cattive condizioni di salute, incapaci di badare a sé. E’ praticamente impossibile definire i limiti delle diverse classi di età, primo perché il solo dato bio-fisiologico risulta insufficiente a circoscrivere un fenomeno che risente moltissimo delle condizioni storiche passate e presenti e secondo perché una classificazione, di per sé definita, non può cogliere il dinamismo, dato dal cambiamento continuo e rapido dei parametri degli appartenenti a questa generazione.
Ciò nonostante è importante tener presente le diverse tipologie nell’ambito di questa categoria per un’analisi differenziata del fenomeno e per calcolare non solo la sua proporzione sul totale della popolazione, ma anche la proporzione delle varie classi all’interno di questa ampia generazione ed in relazione al totale della popolazione

La situazione italiana
Dallultimo rapporto rapporto Censis sulla condizione degli anziani in Italia nell'ultimo decennio, risulta che gli over 65 (cioè i componenti della terza età, considerando invece la soglia della quarta età intorno ai 75/80 anni) vivono per la maggior parte con il coniuge, sono attenti alla propria salute, coltivano interessi culturali, mangiano in maniera sana, si dedicano ai viaggi, agli hobbies, si interessano di informatica e di web, molti fanno volontariato, si dedicano ai servizi sociali e frequentano corsi culturali, come l’Università della terza età.
Un problema di non facile gestione invece riguarda il vecchio ammalato non più autosufficiente, che, per una grave malattia o per l’aggravarsi di quella cronica di cui è affetto, perde la sua autonomia.
Il processo di invecchiamento non è determinato solo dell’età, ma anche dal livello di istruzione, dalla tipologia di vita vissuta e dagli stili in essa adottati.
Una distinzione particolarmente importante per la popolazione della terza e quarta età è quella relativa al reddito, che spesso ne determina le condizioni socio-culturali. Per essi la principale fonte di reddito è costituita dalla pensione, il cui ammontare naturalmente è inferiore allo stipendio. La pensione rappresenta un’importante novità nel nostro periodo storico, in quanto la sua diffusione ha riscattato gli anziani dalla dipendenza economica dalla famiglia, permettendo loro per la prima volta nella storia, di diventare datori di lavoro, nel pagarsi una colf od una badante. Dal “Rapporto Italia 2012 Eurispes” emerge addirittura che il 71,3% degli ultra 64enni aiuta economicamente i figli: il 9,6% lo fa sempre, il 29,8% spesso ed il 31,9% qualche volta.
Sempre da questo rapporto risultano altri dati importanti che ci danno la misura del valore economico e sociale degli over 60 per la loro attività di aiuto informale, per i loro carichi familiari e per l’attività di volontariato. Rappresenta un valore, che in un’indagine fatta per lo Spi/Cgil, presentata dall’IRES a marzo 2010 dal titolo “Il capitale sociale degli anziani”, viene conteggiato circa 18,3 miliardi di euro all’anno. Secondo il rapporto infatti il 68,5% degli ultra 64enni aiuta molto i figli tenendo i nipoti; il 10,3% lo fa sempre, il 33,2% spesso ed il 25% qualche volta.. Tanti ultra 64enni prepara da mangiare ai propri figli: l’11,7% sempre, il 18,1% spesso ed il 35,1% qualche volta.
Dal “Rapporto Italia 2012 Eurispes” emerge in generale un quadro interessante sulla condizione degli over 60 in Italia: la maggioranza (45,4%) considera la terza età una occasione per dedicarsi a se stessi e ai propri interessi, contro il 27,8% che la considera come una fase di declino, il 19,4% per cui si tratta di un periodo in cui si può riposare ed occuparsi dei propri interessi personali. Le malattie e la perdita di autonomia, la paura della solitudine, il sentirsi inutile ed avere difficoltà economiche sono i principali timori di questa categoria.
Se finora parecchi tra i più avanti con l’età hanno potuto aiutare anche economicamente i figli, indubbiamente i pensionati sono penalizzati più di tutti dall’attuale crisi economica e dalle ultime manovre messe in atto dal governo, come la nuova tassa sulla casa e dalla riduzione dei servizi socio-sanitari, in un momento della vita in cui i bisogni più costosi, legati appunto all’assistenza ed alla cura, crescono con l’età.
Esiste una percentuale di pensionati che vive in uno stato di povertà, in quanto fruitori di pensioni bassissime. Basti pensare alle donne, che, o non hanno affatto la pensione, per una vita pregressa di casalinga, oppure, se vedove, percepiscono quella di reversibilità, comunque bassa, oppure a tutti coloro,che, per motivi anagrafici e storici, pur avendo lavorato, non si trovano una contribuzione che abbia potuto garantire loro una pensione dignitosa.

Contraddizioni sociali
Nonostante che il nostro sia un paese che sta invecchiando, è pervaso da una filosofia di vita ispirata all’eterna giovinezza, all’attivismo ed all’utilitarismo, in cui non c’è posto per la vecchiaia, come se non esistesse, o se esiste, va ignorata, o al limite considerata come una malattia (senectus ipsa est morbus, diceva Terenzio ).
Però è implicita un’altra profonda contraddizione: una società che è proiettata al futuro, in realtà non fa nulla per il proprio futuro che è rappresentato dalle generazioni più giovani. Le statistiche dicono infatti che a novembre 2012 il tasso disoccupazione giovanile raggiungeva il 37,1%. Non solo ma in Italia c’è una vera e propria gerontocrazia, dal momento che tutte le posizioni di potere (in politica, in finanza, nel mondo delle professioni, nell’università) sono occupate dalle persone più anziane. Secondo l’Eurispes, infatti, in Italia quattro potenti su 5 sono over 50 anni, mentre i giovani fino a 35 anni rappresentano solo il 3% dell'intera classe dirigente, di conseguenza questa situazione impedisce il ricambio generazionale, creando un grave immobilismo sociale.
Da una parte un numero limitato di persone più anziane occupano le posizioni di potere, dall’altra la maggioranza dei loro coetanei vive invece in una condizione di invisibilità, di mancanza di potere e di emarginazione sociale. La concezione utilitaristica, caratteristica del nostro periodo storico, spinge infatti a giudicare l’uomo per la sua produttività ed utilità per la famiglia e la società e ad isolare chi non ha più un ruolo sociale, come avviene alla fine del periodo lavorativo.
In questo contesto al di là di chi detiene il potere, che rappresenta la minoranza, oggi in generale la figura degli over 50-60 ha perso anche quella considerazione sociale di persona saggia, equilibrata, trasmettitore di valori, come è avvenuto nei precedenti contesti storici- sociali. I cambiamenti veloci e repentini e l’uso delle nuove tecnologie hanno infatti destrutturato e messo in discussione gli antichi saperi e modelli.
La crisi attuale comunque lancia anche alle persone più avanti nell’età una sfida interessante, che consiste nel ricercare e nel ridisegnare un proprio ruolo all’interno della famiglia e della società, che dia un nuovo significato alla propria esistenza. Ma è soprattutto un’occasione per elaborare nuovi convincimenti sull’età più mature. Dopo una vita di lavoro, dopo aver cresciuto una famiglia, forse la maggior parte aveva immaginato il momento della “vecchiaia”, come un periodo di arrivo, nel senso di poter godere della tranquillità e delle gioie della vita. Da qui il disorientamento, la rabbia spesso rivolta al mondo, la difficoltà di comunicazione con le altre generazioni, che, già oppresse dai loro problemi, fanno fatica ad accollarsi anche quelli delle altre fasce di età.
E’ una sfida impegnativa questa che si presenta agli over 50 di oggi, anche perché bisogna prima di tutto saper accettare l’invecchiamento e superare quell’angoscia che deriva spesso dall’eccessiva identificazione con il proprio corpo. Con un trapasso illogico dal fisico che si logora, all’aspetto pluridimensionale si arriva spesso addirittura alla perdita di senso dell’esistenza.

Se l'italiano è la tua lingua leggi sotto.
Se hai cliccato sul traduttore e vuoi leggere la pagina nella tua lingua clicca sulla riga

il link è: http://www.voxnova.altervista.org/invecchiamento.html

 

                          Sai cosa è il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                 
     http://clorurodimagnesio.altervista.org/

                                Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                      www.dr-rath-foundation.org
                                                      www.massimopietrangeli.net
                                         www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa è l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine più importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
SITO DECIMO.

                           Quindi clicca per SAPERNE di più sull'ACIDO ASCORBICO
                         
oppure:
                                    http://acidoascorbico.altervista.org/index.html