Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI inoltre un INSETTICIDA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI  Per tutta la documentazione in nostro possesso clicca QUI

Per la definizione degli "ALIMENTI ESSENZIALI"
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/alimentiessenziali.htm

Tutto sul MAGNESIO
http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/magnesiobase.htm

Tutto sulla vitamina D
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/vitaminadbase.htm

Per la OMOCISTEINA descritta da Angelo Bona,
http://acidoascorbico.altervista.org/prova03/Immagini/omocisteina.htm

Per la OMOCISTEINA cosa ,
http://acidoascorbico.altervista.org/prova03/Immagini/omocisteinacosae.htm

Tutto sulla vitamina D,
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/vitaminadbase.htm

Per la vitamina D di Angelo Bona,
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/mmagini/vitaminadangelobona.htm

Questa la traduzione dello studio visibile sotto in originale

"Recensioni di esposizione al sole e la luce artificiale e melanoma.
Gandini S1, Autier P, Boniol M.
Informazioni sull'autore
astratto

Il melanoma la forma pi comune di cancro tra i giovani adulti di et 25-29 anni e il secondo tumore pi comune in quelli di et compresa tra 15-29 anni. Abbiamo esaminato tutte le prove per quanto riguarda i fattori di rischio per il melanoma, esaminando in particolare l'esposizione infanzia ai raggi ultravioletti (UV). radiazione UV chiaramente il fattore di rischio ambientale e quindi potenzialmente modificabili predominante per melanoma. Tutte le attivit relative al comportamento tan-seeking e la storia di scottature solari hanno dimostrato di essere significativamente associato al melanoma. fattori dell'ospite, quali caratteristiche pigmentarie, e predisposizione genetica gioca un ruolo importante. esposizione ai raggi UV non solo a causa del sole, ma anche ai dispositivi di abbronzatura indoor che hanno dimostrato di portare ad un elevato rischio di melanoma. La prova pi forte di un legame tra UV artificiale e melanoma si trova tra gli individui che hanno avuto il loro primo contatto con abbronzatura indoor prima dell'et di 30: hanno un aumento del rischio del 75% di sviluppare il melanoma rispetto agli individui che non avevano l'esposizione a abbronzatura indoor. La prevenzione molto importante, soprattutto per i bambini e giovani adulti, come infanzia e l'adolescenza sono periodi critici nello sviluppo del melanoma in seguito. abbronzatura indoor una pratica diffusa nella maggior parte dei paesi sviluppati, in particolare in Nord Europa e negli Stati Uniti. Negli ultimi decenni, sempre pi persone, soprattutto adolescenti e le donne, sono esposti a elevate esposizioni sostanzialmente radianti di UV attraverso sorgenti artificiali e queste tendenze hanno sollevato una notevole preoccupazione. Infatti l'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro ha concluso che l'associazione tra cancro della pelle e l'esposizione alle radiazioni solari e l'uso di dispositivi abbronzanti UV emettitori sono causale. analisi interessanti condotte in Islanda hanno dimostrato che quando gli interventi di scoraggiare l'uso lettino sono stati introdotti l'incidenza del melanoma tra le donne diminuito. Tutto questo prova ha incoraggiato molti paesi a introdurre regolamentazioni sull'uso lettino per evitare l'esposizione prima dei 18 anni.

Per lo studio originale in inglese clicca sulla barra

Se l'italiano la tua lingua leggi sotto.
Se hai cliccato sul traduttore e vuoi leggere la pagina nella tua lingua clicca sulla riga.

il link : http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21958910

 

                         Sai cosa il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                 
    http://clorurodimagnesio.altervista.org/

                                Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                      www.dr-rath-foundation.org
                                                      www.massimopietrangeli.net
                                         www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine pi importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
SITO DECIMO.

                           Quindi clicca per SAPERNE di pi sull'ACIDO ASCORBICO
                         
oppure:
                                    http://acidoascorbico.altervista.org/index.html