Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI inoltre è un INSETTICIDA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI  Per tutta la documentazione in nostro possesso clicca QUI

Per la definizione degli "ALIMENTI ESSENZIALI"
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/alimentiessenziali.htm

Tutto sul MAGNESIO
http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/magnesiobase.htm

Tutto sulla vitamina D
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/vitaminadbase.htm

La descrizione completa degli interventi subiti per liberarmi dalle CISTI ai reni:
http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/cisteairenimiada10cm.htm

Primo esame pronto soccorso del 26 ottobre 2015
http://acidoascorbico.altervista.org/prova03/Immagini/esameprontosoccorso.htm

Secondo esame pronto soccorso del 21 dicembre 2015
http://acidoascorbico.altervista.org/prova03/Immagini/esameprontosoccorso2.htm

Sono trascorsi 17 mesi dall'intervento subito per l'asportazione di un tumore al colon, dato che mesi addietro continuavo ad avere un dolore, peraltro discontinuo ma persistente, esattamente alla ferita del buco dove mi era stata levata la stomia, fatti gli esami sotto descritti in data 6/04/2018 l'esame del sangue delle
V.E.S.                                    valore 4      con valore di riferimento  <= 20
PROTEICA C REATTIVA      valore 1,1   con valore di riferimento  < 1.0
e l'esame delle feci in data 12/05/2018 per la
CALPROTECTINA FECALE  valore 69    con valore di riferimento <50
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/esameves18.htm

col mio medico di base abbiamo tirato le conclusioni che i valori della PROTEICA C REATTIVA      valore 1,1 e della
CALPROTECTINA FECALE  valore 69
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/esameparassiti18.htm

Ritirato l'esame istologico del micropolipo semipeducnolato colon discendente diam. 2 mm. eccone il
GIUDIUZIO DIAGNOSTICO
LEMBI DI MUCOSA DEL GROSSO INTESTINO CON IPERPLASIA DELLE CRIPTE.

Con gli esiti degli esami di colonscopia sopra riportati, possiamo quindi concludere senza ombra di dubbio, che NON VI SONO TUMORI IN ATTO, ma non solo, possiamo concludere anche che il dolore, peraltro discontinuo ma persistente, esattamente alla ferita del buco dove mi era stata levata la stomia che sentivo a quel tempo, poteva essere causato solamente dalle rimanenti ADERENZE. Infatti, col passare del tempo, questo dolore è sempre più raro e stà scomparendo come stà scomparendo una ernia che avevo sul fondo del colon destro in prossimità della appendice che mi è stata levata nel 1957. E' comprensibile che questa ernia mi sia venuta mancando del colon sinistro, e che quindi la causa sia la stomia, poichè questa essendo inserita in alto e il punto più basso era il punto della appendicite, questa parte di intestino doveva sopportare il peso delle feci.
Possiamo anche concludere che, nonostante le mancate CHEMIO o RADIO, e senza l'uso di alcun "principio attivo", il mio corpo si stà AUTOGUARENDO ALLA GRANDE, poichè fornisco con costanza ciò di cui lui ha bisogno, usando il cervello quel tanto necessario per EVITARE CIBI DEGLI SCAFFALI sostituendoli con i CIBI NATURALI, ed ingoiando costantemente gli "ALIMENTI ESSENZIALI", primi tra questi l'ACIDO ASCORBICO, il cloruro di magnesio e la vitamina D.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/esameparassiti18.htm

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/colonsopia18.htm

In data 3 agosto 2016 alle ora 1.30, mi sono recato al pronto soccorso in quanto la ferita all'addome lasciatami dall'intervento di laparoscopia, era gonfia e doleva molto, che schiacciandola è uscito del pus e doleva molto.
Il chirurgo ha proceduto per la ricerca della causa e scavando ha trovato un punto metallico che l'urologo aveva dimenticato di togliere. Quindi una INFEZIONE.

Questa è la ferita il giorno dopo.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/puntometallicodimenticato.htm

Oggi in data 4 agosto 2016 mi sono recato al pronto soccorso per malessere generale.

ANAMNESI:
Malessere deneraleda stamattina. Ieri revisionata ferita da laparoscopia.
Uso abbondate di ACIDO ASCORBICO

ALLERGIE: nega

TERAPIA IN ATTO A DOMICILIO: acido ascorbico ed altri integratori (ALIMENTI ESSENZIALI)

ESAME OBIETTIVO: Eritema attorno alla ferita, non segni ascessualizzazione.
TC 37° C
PA 145/85 sat 0.7 FC 67
MV fisiol. Toni validi, ritmici pause libere.
Addome trattabile indolente Orofaringe-ndd

TERAPIA, SOMMINISTRATA ALL'INGRESSO.

IPOTESI DIAGNOSTICA ALL'INGRESSO: Disturbo idroelettrico?
http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/esameprontosoccorso4.htm

Questa sotto la documentazione dell'ospedale di Bra alla mia presentazione al pronto soccorso in seguito al malessere del giorno prima e della notte tra l'11 giugno ed il 12 giugno 2016 alle ore 9:18 dopo una notte insonne con la testa che mi scoppia, male ai reni ed una nausea infinita. Mi tremano le mani.
Tutti questi sintomi sono immancabili ogni giorno e sempre più acuti, dopo 22 marzo 2016, giorno della asportazione della ciste al rene sinistro che secondo la TAC eseguita in data 8 marzo 2016, è risultata, di 9.3 centimetri con una capienza di 1200 cl di liquidi come da questo documento di descrizione dell'intervento:

Risulta invece ne rimangono altre due attaccate al rene destro, che secondo le misure di 7.5 e 7.7 centimetri di cui la prima sopra e la seconda sotto che alla valutazione approssimativa sono di circa 1000 cl, che comprimono il rene causando i cambiamenti repentini dei sintomi ora insopportabili.
clicca  QUI

In seguito ad intossicazione da vitamina D, questa, dato che è oleosa, il suo compito è stato di segnalare l'anomalia nel mio corpo.
In data 8 febbraio 2016 fatta la ECOGRAFIA all'addome consigliata dal mio ottimo medico il
dottor Fabrizio Franchino, Omeopata
che ritengo il numero uno nel suo campo, anche perchè mi ha seguito con pazienza dal primo giorno di problema, per controllare gli eventuali danni ai reni causati dalla eventuale calcificazione di CALCIO che impediscono il filtraggio del sangue.
Niente di tutto questo ma la scoperta di  due cisti, una al rene sinistro di circa 10 centimetri e l'altra di circa 7 centimetri al rene destro che la TAC ha poi invece modificato in due cisti.
Comincio col fare presente che invece all'atto pratico le cisti levate sono tre che sono riportate sulla descrizione dell'intervento.
Faccio presente che la diagnosi è
"Voluminose cisti renali destre SINTOMATICHE"
e quindi sono state queste a causarmi sofferenza per molto tempo e fino alla data dell'intervento.
Nel primo documento la descrizione completa dell'intervento.
Nel secondo le dimissioni.

 

                         Sai cosa è il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                 
    http://clorurodimagnesio.altervista.org/

                                Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                      www.dr-rath-foundation.org
                                                      www.massimopietrangeli.net
                                         www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa è l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine più importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
SITO DECIMO.

                           Quindi clicca per SAPERNE di più sull'ACIDO ASCORBICO
                         
oppure:
                                    http://acidoascorbico.altervista.org/index.html