Colesterolo: le cose da sapere

Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI inoltre è un INSETTICIDA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI  Per tutta la documentazione in nostro possesso clicca QUI

COLESTREROLO, la malattia inventata: Clicca QUI
Per TUTTI gli articolo correlati: Clicca QUI

Una spiegazione logica e reale fatta su facebook sul COLESTEROLO FALSO clicca QUI

Con mia grande sorpresa ecco la mia CARENZA di vitamina D riscontrata nel 2014 con valore 22.9  clicca QUI

In seguito a ricerche fatte con i nostri contatti è risultato che chi è CARENTE di questa vitamina D è in eccesso di COLESTEROLO.
Sembra che il corpo che NON E' STUPIDO e dato che si AUTOPRODUCE entrambi dica:
"...io ti produco più COLESTEROLO, tu ESPONITI AL SOLE che HO BISOGNO DI vitamina D", poichè questa è l'AUTOPRODUZIONE di questa vitamina.
COLESTEROLO + RAGGI UV = vitamina D
Personalmente ne sono un esempio lampante con questi valori datati 21 gennaio 2014 di cui:
VITAMINA D TOTALE (25-OH D)                   22.9            valori di riferimento [30.0 - 74.0]
COLESTEROLO TOTALE                                223             valore ottimale 110-200 mc/dl
rilevabili dall'esame sopra.
 

Oggi 17 settembre 2014 dal mio esame avendo ingoiato 40 gocce al giorno, risulta:
VITAMINA D TOTALE (25-OH D)            36.7   ng/ml    con valore di riferimento (30.0-74.0)
http://digilander.libero.it/genfranco2/Immagini/esame14a.htm

La tabella a cui mi riferisco e che giudico valevole è riportata da molti articoli, uno di questi è quello a cui mi riferisco che dice:
BAROMETRO DELLA VITAMINA D
meno di 20 ng/ml Deficienza
tra 21 e 29 ng/ml Insufficienza
tra 30 e 100 ng/ml Sufficienza
sopra i 150 ng/ml Intossicazione

Sulla vitamina D legata a questo COLESTEROLO clicca QUI

"Ciao, prima di tutto vorrei fissare delle BASI CERTE per proporti poi un ragionamento molto importante ed inizio col farti una domanda:
"Come ritieni il tuo corpo? FURBO o STUPIDO?"
E' vero che la prima risposta è STUPIDO, poichè consideri nel suo complesso CORPO e CERVELLO, ma ti specifico che mi riferisco al SOLO CORPO.
Ecco che allora ti correggi e mi rispondi
"E' FURBO"
Non posso che appoggiartelo pienamente, ma non solo, ecco che a conferma ci cito addirittura la storia che nessuno può contestare, con le tre erre ed una lupa:
Romolo
e Remo
di Roma
ai quali è bastato che un essere vivente diverso dalla specie, ed addirittura da una lupa, quindi senza appoggio nè affettivo nè mentale, li alimentasse con un CIBO NATURALE anche se diverso da quello materno, ed ecco che il loro corpo è cresciuto SANO e RIGOGLIOSO fino al giorno in cui il loro CERVELLO ha iniziato a gestire questo loro corpo.
Questo è incontestabile, vero?
Ma ecco che a questo punto convieni con me che da quel momento per il loro corpo sono iniziati i guai, poichè pare normale che questo CERVELLO voglia provare di tutto, come di solito si dice, "VIVERE":
FUMARE, BERE, ingoiare AVIDAMENTE di TUTTO, bere CAFFE', DROGARSI ecc., ma questo è un discorso che con quanto voglio proporti, al momento non è pertinente.
A noi è bastato accertare senza ombra di dubbio che il nostro corpo come quello di OGNI ESSERE VIVENTE è FURBO.
Questa BASE CERTA dovremo tenerla presente in ogni occasione poichè il corpo di OGNI ESSERE VIVENTE è stato progettato per coniugare due parole:
AUTOGUARIGIONE ed
EVOLUZIONE
parole INDISPENSABILI che coniuga il corpo di ogni essere vivente per la SUA SALUTE senza dover ricorrere all'intervento del suo simile MAI, in NESSUNA OCCASIONE fino alla morte.
Ora abbiamo informazione da più decenni dalla medicina ortodossa che l'Homo Sapiens, secondo i parametri INVENTATI da questa medicina, superandoli considera il COLESTEROLO ALTO e quindi MOLTO PERICOLOSO, anzi pericolosissimo per la salute e specialmente per l'apparato circolatorio che di conseguenza può provocare gli infarti e quindi la morte.
Vediamo ora insieme se questo può essere vero?
Abbiamo certezza che a produrre questo COLESTEROLO è il fegato e si dice che ne produca per circa l'80%.
Il restante 20% si dice che il corpo se lo estragga dal cibo ingoiato.
Inserisco il "SI DICE", in quanto  chè se l'individuo per un periodo ingoia cibi da cui non è possibile al corpo estrarre quel 20%, la produzione autonoma diventa di conseguenza il 100%.
Questo è altrettanto incontestabile, vero? clicca
QUI

Su questo link sono riportate le PROVE SCIENTIFICHE fatte su persone arteriosclerotiche a cui per questi studi hanno fatto ingoiare ACIDO ASCORBICO come descritto, arrivando a delle conclusioni molto importanti da conoscere poichè sono molto esplicative.

Sotto le scritte senza le tabelle descrittive.
http://digilander.libero.it/genfranco/Immagini/arteriosclerosiacidoascorbico.pdf

Scopri dalle tue analisi del sangue che il livello del colesterolo è a 300. Ti viene il panico mentre ascolti le istruzioni del tuo medico riguardo la necessità di abbassare immediatamente il livello dell’LDL, il colesterolo “cattivo”! Medicine? Esiti, perché hai sentito parlare degli effetti negativi delle statine sulla salute, ad esempio sul cuore, sul fegato, poi della perdita di memoria ….. forse dovresti evitare di mangiare le uova ed i grassi saturi, poi forse andrà meglio….? Magari pensi di dover prendere anche degli integratori che abbassino il colesterolo.
La realtà è che questa convinzione deve FINIRE ! Dopo tutto, si tratta della TUA SALUTE. Al centro della questione non ci deve essere né il tuo medico, nè l’industria alimentare nè le aziende farmaceutiche. I dati scientifici riguardo al colesterolo testimoniano una storia diversa da quella che hai probabilmente sentito dal tuo medico. Ecco ciò che è più importante sapere quando hai il livello di colesterolo alto:
“ La questione è: perché il sangue di alcune persone contiene più colesterolo rispetto al sangue di altre persone e perché i livelli di colesterolo delle prime variano più volte durante la giornata ? Perché i livelli cambiano secondo le stagioni ? Perché in inverno i livelli salgono ed in estate scendono ? Perché il livello del colesterolo sale a dismisura nei pazienti appena dopo un’operazione chirurgica ? Perché il livello di colesterolo sale quando è in atto un infezione ? Perché sale dopo un trattamento dentale ? Perché sale quando siamo sotto stress ? Perché si normalizza quando siamo rilassati e ci sentiamo bene ?
La risposta a tutte le domande è la seguente: Il colesterolo è un agente curativo prodotto dal corpo.” (Natasha Campbell–McBride)
Il legame tra colesterolo e infiammazione
Il corpo produce più colesterolo di riflesso quando insorge una infiammazione. Quindi il problema non è il colesterolo: è invece la soluzione che sta usando il corpo per cercare di guarirsi. Il vero pericolo è l’infiammazione delle pareti delle arterie e se questo viene ignorato, crea gonfiore che potrebbe ostacolare il flusso del sangue verso il cuore o verso il cervello, cosa che puo’ causare un attacco cardiaco o un’ictus.
Quali sono le fonti di infiammazione nel corpo ?
Quando nel corpo c’è un livello alto di ossidazione, contemporaneamente si avvia, nei tessuti, l’attività dei radicali liberi. Il colesterolo LDL si ossida nel corpo per via del consumo di grassi artificiali, oli parzialmente idrogenati, oli vegetali, cibi geneticamente modificati, una dieta con molti zuccheri raffinati , alcool e tabacco. Il colesterolo dannoso si trova nelle uova polverizzate, latte polverizzato (aggiunto al latte scremato per creare densità) e nelle carni e grassi cotti ad alte temperature attraverso friggitura o altri procedimenti ad alta temperatura. Livelli elevati di colesterolo LDL possono essere anche causati da tossicità da metalli pesanti, da tossicità o stress epatico, ipotiroidismo e malfunzionamento dei reni.  clicca QUI

www.internetwks.com/pauling/study.htm
Risultati degli studi clinici su vitamina C e cardiopatia
ARTERIOGRAFIA SERIALE NELL’ATEROSCLEROSI
negli esseri umani
G. C. Willis, MD; A. W. Light, MD; W. S. Gow, MD
Canad. M. A. J.; dic. 1954, vol. 71
[Dallo studio] Le ricerche con arteriografia sui pazienti sono state selezionate dagli ospedali Queen Mary Veterans e St. Anne. Erano tutti uomini, di età variabile tra i 55 e i 77 anni, con un’età media di 64, e ognuno presentava molte delle
manifestazioni cliniche comunemente associate all’aterosclerosi.
In tutti i casi venne eseguita un’arteriografia femorale bilaterale. [Questa tecnica è descritta nello
studio, insieme a eccezionali immagini di placca nelle arterie umane.]
 clicca QUI

Prima di procedere nella lettura di queste pagine, ti consiglio caldamente di vedere questo video: Clicca QUI

Ed ora vuoi la verità sul COLESTREROLO? vediti questo video: Clicca QUI

A coadiuvare questo video, ecco un articolo che spiega bene il perchè ed il percome di questa MALATTIA INVENTATA per il SOLO LUCRO dei nostri dottori. Ad informarcene è uno di loro il dr. Perugini Billi:
L’ipercolesterolemia è IL problema salute numero uno del XI secolo. Di fatto è una malattia inventata, un “problema” che è comparso quando la medicina ha imparato a misurare i livelli di colesterolo del sangue. Alti livelli di colesterolo non provocano nel corpo altri sintomi - contrariamente a quello che succede in altre condizioni, come il diabete o l’anemia, che manifestano segni rivelatori come sete o debolezza — l’ipercolesterolemia necessita dell’intervento di un medico per essere scoperta. Molta gente che si sente prefettamente in salute ha un colesterolo alto — infatti, sentirsi bene è esattamente un sintomo del colesterolo alto!
I medici che curano questa nuova malattia devono prima di tutto convincere i loro pazienti che sono malati e che necessitano di una costosa medicina per il resto della loro vita, un farmaco che necessita regolari visite ed esami del sangue. Ma questi medici non lavorano da soli — il loro sforzo di convertire persone sane in pazienti è sostenuto a pieno peso del governo americano, dai media e da tutto l’ambiente medico, che hanno lavorato in concerto per diffondere il dogma del colesterolo e convincere la popolazione che alti livelli di colesterolo sono l’anticamera delle patologie cardiache e probabilmente anche di altre malattie.
http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/statined.htm

Riguardo al COLESTEROLO, il Dottor Dwight Lundell, informa sulle FALSITA' e dice:
"Durante 25 anni come chirurgo toracico, la mia vita è stata dedicata con passione a trattare le malattie del cuore; ho dato a diverse migliaia di pazienti una seconda possibilità di vita. Però ho notato che la malattia era SOLO INFIAMMAZIONE.
Poi qualche anno fa ho preso la decisione più difficile della mia carriera di medico. Ho lasciato la chirurgia che amavo, per avere la libertà necessaria di dire la verità sulle malattie cardiache, l'infiammazione, le statine e gli attuali metodi di trattamento di tali malattie.
L'infiammazione non è una cosa complicata - è semplicemente una difesa naturale del corpo ad un invasore estraneo, come tossine, batteri o virus. Il processo di infiammazione è perfetto nel modo in cui protegge il corpo da questi invasori batterici e virali. Tuttavia, se esponiamo frequentemente il corpo ai danni da tossine o alimenti che il corpo umano non è stato progettato per elaborare, si verifica una condizione chiamata infiammazione cronica. L'infiammazione cronica è nociva tanto quanto l'infiammazione acuta è benefica.
Quale persona ragionevole vorrebbe intenzionalmente esporsi ripetutamente ad alimenti o altre sostanze che sono note per causare lesioni al corpo? Beh, forse i fumatori, ma almeno hanno fatto questa scelta volontariamente.
Provate a pensare di strofinare ripetutamente con una spazzola rigida la nostra pelle morbida finché non diventa tutta rossa e quasi sanguinante. Pensate di fare questo più volte al giorno, tutti i giorni per cinque anni. Se si potesse sopportare questa dolorosa spazzolatura, si arriverebbe ad avere un’area gonfia, sanguinante e
infetta che si aggrava dopo ogni ripetuto attacco. Questo è un buon modo per visualizzare il processo infiammatorio che potrebbe essere in corso nel vostro corpo in questo momento.
Il processo infiammatorio è lo stesso, indipendentemente da dove avviene, esternamente o internamente. Io ho guardato dentro migliaia e migliaia di arterie. La parete di un’arteria malata fa pensare proprio a qualcuno che la abbia ripetutamente strofinata con una spazzola. Più volte al giorno, ogni giorno, i cibi che mangiamo creano piccole ferite che si aggiungono a ferite, stimolando l'organismo a rispondere in modo continuo all'infiammazione."

http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/cardiologo.htm

Sempre lui è tradotto:
"La recensione di colesterolo grande bugia
Dopo aver effettuato 5.000 interventi chirurgici di cuore una carriera di 25 anni, nessuno è più in modo univoco qualificato di questo chirurgo molto saggia e premurosa, che ha dedicato la sua vita alla malattia di cuore.
2004 Porta realizzazioni
Nel 2004, il dottor Lundell raggiunto un momento cambia la vita quando più non poteva trascurare che ogni paziente sul suo tavolo aveva infiammato le arterie, più della metà ha avuto colesterolo normale e solo s molti non fumo né erano obesi.
Egli non credeva né poteva egli mai ancora sostengono la teoria 40 anni di tragica e viziata che colesterolo causato malattie cardiache.
Scritto con grande semplicità, impariamo come eliminando i grassi saturi a favore di raccomandazioni dietetiche a basso contenuto di grassi ha portato ad un'epidemia di malattie cardiache, infiammazione, obesità e diabete.
Apprendiamo che l'infiammazione è, come essa colpisce le arterie del cuore, dove viene e come questo killer silenzioso può essere fermato da prendere più vite."

http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/cardiologoa.htm

Quindi ora abbiamo certezza che NON è il COLESTEROLO a causare danni all'apparato circolatorio, ma i GRASSI INNATURALI e gli ZUCCHERI.

IA conferma che la storia del COLESTEROLO, come la racconta la medicina è FALSO, ecco la mia testimonianza, che non è la sola, le quali riporta no che ingoiare due uova al giorno non fanno aumentare questo COLESTEROLO. La mia esperienza è coadiuvata dagli esmi del sangue necessari.
La pagina recita:
Con mia tanta soddisfazione devo riportare una mia personale esperienza DOCUMENTATA che lascerà di stucco molte persone e che conferma il ragionamento che ho inserito in molte risposte quando si parlava di COLESTEROLO ALTO.
Mi permetto di riportarlo anche quì:
Si sà con certezza che il COLESTEROLO è AUTOPRODOTTO dal fegato per TUTTI le specie animali.
Lo è per un minimo dell'80%, mentre il rimanente 20% l'individuo lo preleva dal CIBO.
Ed è proprio a quel piccolo 20% che la medicina si appiglia per ridurre questo COLESTEROLO nel sangue, consigliando di eliminare i CIBI che lo contengono, che se non si abbassa, si prescrivono le STATINE che hanno il potere di agire slla produzione del fegato, causando nel tempo i danni previsti dal foglio illustrativo.
Si parla di formaggi dichiarati GRASSI che sono di origine animale::
BURRO
STRUTTO
LARDO
SUGNA
SEGO
ecc.
LATTE e derivati
FORMAGGI
RICOTTE
YOGURT
PESCE e prodotti della pesca
ed anche le
UOVA (tutte le uova)
ecc.
Ora avendo la certezza che ad AUTOPRODURRE questo COLESTEROLO è il fegato, e dato che a dare quest'ordine è proprio il corpo dell'individuo, dato che questo corpo si sà AUTOGUARIRE e NON AUTOLESIONARSI, non riesco a pensare che questo corpo sia TANTO STUPIDO DA AUTOPRODURSI PIU' COLESTEROLO PER DANNEGGIARSI!!!
Ho iniziato ad ingoiare due uova ogni mattina dal novembre 2016, in ferie compreso, due uova al tegamino, ingoiando crudo il rosso, più formaggi per tutti i pasti, quindi sono rimasto molto sorpreso del valore del COLESTEROLO LDL nell'ultimo esame del sangue del 19 ottobre 2017.
Non solo, ma anche il valore dei collegati TRIGLIGERIDI è molto ridotto.
NON HO MAI AVUTO UN VALORE DEL COLESTEROLO COSI' BASSO, MENTRE I TRIGLIGERIDI AUMENTATI NEGLI ULTIMI ANNI SI SONO NUOVAMENTE ABBASSATI.

CREATININA                                                1.10 mg/dl                      V.R. 0.66-1.25
COLESTEROLO                                            168 mg/dl                       V.R. < 200
HDL COLESTEROLO                                   40  mg/dl                       V.R. > 45
TRIGLIGERIDI                                              71 mg/dl                        V.R. < 150
SODIO                                                             141  mmol/l                    V.R.  137 - 145
POTASSIO                                                       4.3  mmol/l                    V.R.  3.5 - 5.1
CEA                                                     1.8                          V.R.  <=3             marcatore tumore
VITAMINA D TOTALE (25-OH D)             75.0 ng/ml                       V.R. 30 - 100
ACIDO FOLICO                                           14.60  ng/ml                    V.R.  2.76 - 20
VITAMINA B12                                            440.0 ng/ml                     V.R. 239 - 931

http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/esamereaott2017.htm

dalla pagina:
http://digilander.libero.it/genfranco4/Immagini/uovaognigiorno.htm

15 novembre 2016 ore 13:35
Ciao Sara Mandas, l'articolo all'inizio dice: "Colesterolo Il colesterolo è una sostanza cerosa che fa parte dei lipidi, i grassi del sangue. La sua funzione è molto importante per il nostro organismo perché gli fornisce energia. Il suo contenuto, però, non deve superare un certo limite altrimenti, al contrario, diventa un pericolo perché contribuisce alla formazione dell’arteriosclerosi, cioè di placche dense che ostruiscono il passaggio del sangue al cuore e al cervello. Il grumo che si forma e che blocca il passaggio del sangue al cuore può provocare un infarto." -------continua------>
Si perchè non riescoad ammettere che quel corpo si AUYTOPRODUCA più COLESTEROLO da CAUSARSI VOLONTARIAMENTE DANNI. Incontestabile e comprensibile questo? Anche perchè il corpo umano come il corpo di ogni essere vivente sa AUTOGUARIRSI. ------continua------>
Anche perchè se così non fosse tutte le specie animali si sarebbero estinte in quanto senza STATINE. Quindi e dato che ritengo che il corpo di qualsiasi individuo non sia stupido, e dato che questo corpo è zeppo di SENSORI per ogni cosa, di questi sensori ne tenga conto. Quindi è chiaro che i valori stabiliti dall'uomo SONO FALSI. ------continua------
Della furbizia del corpo umano ne abbmo un esempio dalla storia riportando di ROMOLO, REMO, ROMA e la LUPA. Qusta storia dice che è bastato che la lupa desse il suo latte, CIBO NATURALE, ai due bambini, che senza affetto o parole quei corpi sono cresciuti in PERFETTA SALUTE. ------continua------->
E non si può contestare che invece quei corpo hanno inizato i loro problemi, qundo i cervelli di questi bambini ha iniziato a gestirli. FUMA, BEVI, DROGATI, STRAMANGIA ecc. Altro che COLESTEROLO ALTO!!! ------continua------>
Scusate, ma chi sono io ad asserire questo? non ho tanta arroganza, quanto invece le mie conclusioni sono venute dopo che ho visto questo video del dottor Rath. Non perdetevelo e mi darete ragione.
http://www.dr-rath-alleanza.org/video/malattie_cardiocircolatorie.html ------continua------>

Mi permetto di riportare ancora un pezzo dell'articolo che dice: "di placche dense che ostruiscono il passaggio del sangue al cuore e al cervello. Il grumo che si forma e che blocca il passaggio del sangue al cuore può provocare un infarto. Se, invece, la placca blocca il passaggio del sangue verso il cervello il rischio è di incorrere in un ictus cerebrale." ------continua------>
Noi invece ora diciamo che quelle PLACCHE SONO IL SALVAVITA dell'individuo, in quanto CARENTE di ACIDO ASCORBICO, che se non fosse per questo AUTOPRODOTTO COLESTEROLO learterie si sarebbero rotte con la conseguente fuoriuscita del sangue con MORTE PER LO SCORBUTO. ------continua------>

http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/colesterolofalsoart.htm

L’unica terapia accettata era prescrivere farmaci per abbassare il colesterolo e una dieta che limita fortemente l'assunzione di grassi. La limitazione di quest'ultimo, naturalmente, abbiamo creduto potesse far abbassare il colesterolo e quindi le malattie cardiache. Deviazioni da queste raccomandazioni sono sempre state considerate eresia e potrebbero apparire come negligenza medica.
Non funziona!
Queste raccomandazioni non sono più scientificamente e moralmente difendibili. La scoperta pochi anni fa che l'infiammazione della parete arteriosa è la vera causa delle malattie cardiache, sta lentamente portando ad un cambiamento di paradigma nel modo in cui le malattie cardiache e altre malattie croniche saranno curate.
Le raccomandazioni dietetiche, a lungo termine, hanno creato epidemie di obesità e diabete, le cui conseguenze fanno impallidire qualsiasi piaga storica in termini di mortalità, sofferenza umana e disastrose conseguenze economiche.
.
.
Senza l'infiammazione, il colesterolo è libero di muoversi in tutto il corpo come natura vuole. E' l'infiammazione che causa l’accumulo di colesterolo.
L'infiammazione non è una cosa complicata - è semplicemente una difesa naturale del corpo ad un invasore estraneo, come tossine, batteri o virus. Il processo di infiammazione è perfetto nel modo in cui protegge il corpo da questi invasori batterici e virali. Tuttavia, se esponiamo frequentemente il corpo ai danni da tossine o alimenti che il corpo umano non è stato progettato per elaborare, si verifica una condizione chiamata infiammazione cronica. L'infiammazione cronica è nociva tanto quanto l'infiammazione acuta è benefica.
Quale persona ragionevole vorrebbe intenzionalmente esporsi ripetutamente ad alimenti o altre sostanze che sono note per causare lesioni al corpo? Beh, forse i fumatori, ma almeno hanno fatto questa scelta volontariamente.
Clicca QUI

Vitamina B3 o niacina
Oltre al COLESTEROLO, i TRIGLIGERIDI ed alla PRESSIONE SANGUIGNA ALTA, come riportato dal dottor Abram Hoffer, cura anche la ARTRITE GOTTOSA, la SCHIZOFRENIA, la DEPRESSIONE, le ARITMIE CARDIACHE ed altro. Clicca QUI

Quando ci si arriva a dover sapere cosa fare in questi casi di COLESTEROLO, la prima cosa è di NON ASSUMERE alcuna medicina, poichè sono certo che il nostro BUON DOTTORE non ha fatto il calcolo che come seconda cosa dobbiamo fare noi, ed è un calcolo elementare ottenendo:
l'Indice di Rischio Cardiovascolare (IRC) che dovrebbe essere sempre inferiore a 5 per l'uomo e a 4,5 per la donna. Per mettersi sufficientemente al riparo dal rischio di un evento cardiovscolare, è bene che l'IRC sia inferiore a 4 per l'uomo e a 3,7 per la donna.
Ecco come si calcola tale rapporto:

IRC = Colesterolo totale / HDL

Un soggetto con colesterolo totale a 250 e colesterolo HDL (buono) a 80 ha un indice di rischio pari a 3.1 (assolutamente normale), mentre un soggetto con colesterolo totale a 250 e HDL a 40 ha un indice pari a 5 (a rischio). clicca  QUI       Ora se hai problemi cardivascolari la prima cosa da fare è indagare se ingerisci abbastanza VITAMINA E con l'alimentazione. E' la cosa più IMPORTANTE. Per tua informazione questa essa è contenuta: dagli OLII di ogni genere, dalla frutta secca, dal LATTE, dai LATTICINI e dal BURRO. EVITARE la MARGARINA che di questa anzichè contenerne la consuma. Se non ne ingerisci la quantità necessaria, la si DEVE INTEGRARE. Per saperne di più e poterti fare di conto, clicca  QUI

Se l'italiano è la tua lingua leggi sotto.
Se hai cliccato sul traduttore e vuoi leggere la pagina nella tua lingua clicca sulla riga.

il link è: http://sanipersempre.com/category/colesterolo/

                          Sai cosa è il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                 
     http://clorurodimagnesio.altervista.org/

                                Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                      www.dr-rath-foundation.org
                                                      www.massimopietrangeli.net
                                         www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa è l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine più importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
SITO DECIMO.

                           Quindi clicca per SAPERNE di più sull'ACIDO ASCORBICO
                         
oppure:
                                    http://acidoascorbico.altervista.org/index.html