Crea sito

Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI inoltre è un INSETTICIDA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI  Per tutta la documentazione in nostro possesso clicca QUI

Dopo, vuoi leggere anche le esperienze di altri? clicca QUI

Per la definizione degli "ALIMENTI ESSENZIALI"
http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/alimentiessenzialicosasono.htm

Tutto sul MAGNESIO
http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/magnesiobase.htm

Tutto sulla vitamina D
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/vitaminadbase.htm

Per la vitamina K2 e la sua essenzialità
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/vitaminaK2base.htm

Per il SILICIO ORGANICO, secondo elemento sul pianeta, quindi indispensabile per ogni essere vivente
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/silicioorganicoevitaminaK2.htm

Per l'ACIDO ABSCISSICO ORMONE AUTOPRODOTTO che guida gli "ZUCCHERI"

http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/acidoabscissicociclo.htm

 

Tutta la documentazione in nostro possesso inerente i dottori
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/dottoribase.htm

 

Nei nostri gruppi non si consigliano dosi e non si prescrivono cure, però Rosario Petito, inconsapevolmente chiede consiglio ottenendo risposte documentate che possono dare un orientamento alle sue dosi.

Dal gruppo:

La vitamina D3 (ORMONE) un "ALIMENTO ESSENZIALE" come e quando

Che dose di vitamina D3 bisogna assumere se i valori ematici, in una donna di 54 anni, sono 29,80ng/ml??

Commenta

Condividi

Ciao Rosario Petito, ti devo dire che con la vitamina D3 che dovrebbe essere AUTOPRODOTTA, mentre, e specialmente in quanto periodo di corinavirus, si è chiusi in casa e non ci si espone al sole, INDISPENSABILE come il COLESTEROLO per fare questa AUTOPRODUZIONE, ecco che TUTTE le persone sono ancora più CARENTI del normale. ------continua------>

  • Franco Genre Un ruolo MOLTO NEGATIVO è la mascherina imposta, che fà evitare alla unica parte del corpo esposta al sole, quindi ai raggi UV, per questa AUTOPRODUZIONE. Ma questo è VOLUTO. Fissato questo NON VI E' un rapporto tra quanta vitamina D3 si ingoia ed il valore rilevato con l'esame del sangue. ------continua------>
  • Franco Genre Mi permetto di dirlo in quanto sia la AUTOPRODUZIONE che le dosi che si ingoiano di questa vitamina D3 detto COLECALCIFEROLO, non hanno alcun rapporto alla quantita. di vitamina D3 ATTIVATA nel fegato e che viene messa in circolo nel sangue e che viene denominata "25 -OH-D3", Quindi l'ATTIVAZIONE è fatta a secondo del bisogno del corpo dell'i'dividuo. ------continua------>
  • Franco Genre Però non basta in quanto questa "25 -OH-D3" viene poi ancora trasformata nei reni avendo come nome "D 1,25-OH", che è la forma che serve al corpo all'individuo per fissare il CALCIO allo scheletro ed alle parti che hanno bisogno di CALCIO. ------continua------>
  • Franco Genre Al riguardo la pagina recita: "Mi permetto di fare una sintesi che ritengo molto importante e comprensibile da tutti.
    Dato che ingoiando della vitamina D3 si ingoia una forma detta COLECALCIFEROLO, che però NON è una forma attiva, e questo il corpo lo immagazzina nei grassi in quanto il COLECALCIFEROLO è un OLIO, per poi prelevarlo al bisogno. Questo NATURALMENTE viene AUTOPRODOTTO dal corpo usando il COLESTEROLO già AUTOPRODOTTO ed i raggi UV del SOLE, ma è la STESSA COSA del cosi detto "integratore" in quanto formula chimica, che mi permetto di consigliare di ingoiarne costantemente ogni giorno a chi pensa di esserne CARENTE, anche senza un esame del sangue, dato che i medici sono restii a farlo fare. Lo consiglio in quanto il 90% della popolazione non esponendosi al sole ne è sicuramente CARENTE. La esposizione dovrebbe essere GIORNALIERA
    Al bisogno lo preleva ed è ancora COLECALCIFEROLO, e lo preleva per portarlo al fegato che lo trasforma in altra forma detta "25 -OH-D3", che è la forma ATTIVA che circola nel sangue ed è quella rilevata quando viene fatto l'esame del sangue.
    Ma non basta, al bisogno poi questa forma "25 -OH-D3", circolando nel corpo trasportata dal sangue, viene portata nei reni, nei quali al bisogno, questa "25 -OH-D3" viene ancora trasformato in un'altra forma detta "D 1,25-OH", Una forma molto importante per l'individuazione di malattie e condizioni che interessano il normale metabolismo di calcio e fosforo.
    Chiarito questo, che poi potrete leggere chiaramente e dettagliatamente spiegato dall'articolo in oggetto, NON RIESCO PROPRIO A CONVINCERMI CHE QUESTI PASSAGGI LO FACCIA UN CORPO STUPIDO, IN QUANTO CHE, SE COSI' FOSSE SAREBBE "AUTOLESIVO", ma dato che il corpo AUTONOMAMENTE, quindi senza l'uso del cervello, proviene da un tempo indefinito di EVOLUZIONE, sono certo che UCCIDERSI autonomamente non lo farebbe MAI.
    Invece chi vuole convincermi di questo è una persona di MALAFFARE, e mi dispiace che sia proprio quella che dichiara di vuole la mia SALUTE.

    Ed ora ecco un articolo che parlando della vitamina D3 ne riporta il SUO VERO CICLO dal COLECALCIFEROLO che è BIOLOGICAMENTE INATTIVO, (quindi non può causare danni) che è la vitamina D3 comunemente indicata da noi, fino alla vitamina D3 circolante nel sangue di quel corpo rilevata nei laboratori analisi sotto forma della concentrazione della sua forma BIOLOGICAMENTE ATTIVA, la 25-idrossi vitamina D (25(OH)D).
    Questo determina chiaramente che la forma di vitamina D3 detto COLECALCIFEROLO, che l'individuo ingoia NON E' LA FORMA ATTIVA ed è uguale alla forma che il suo corpo si AUTOPRODUCE partendo dal COLESTEROLO esponendosi ai raggi UV del sole, e non solo ma è la stessa forma che il corpo preleva dai cibi ingoiati.
    Però questa forma NON E' ATTIVA, poichè l'ATTIVAZIONE viene fatta in un secondo tempo, sia nel fegato che nei reni.
    Quindi quando si ingoia il COLECALCIFEROLO, dato che NON E' ATTIVO, questo NON PUO' CAUSARE DANNI per le quantità ingoiate, e dato che ad ATTIVARE la vitamina D3 sono i miei organi, il FEGATO prima ed i RENI poi, personalmente NON RIESCO AD AMMETTERE CHE IL MIO CORPO SIA TANTO STUPIDO DA ATTIVARNE PIU' DEL NECESSARIO PER CAUSARSI DANNI.
    NON E' POSSIBILE, poichè il mio corpo proviene da un tempo infinito di EVOLUZIONE, e grazie a questa io sono quì ora a parlare con voi, quindi posso solo dedurre che la INTOSSICAZIONE E' PURA FALSITA', onde spaventare le persone i modo che ne rimangano CARENTI, che solo da questa CARENZA ne possono usufruire chi di competenza.
    Quindi questa informazione data da fonti tendenziose posso considerarla senz'altro FALSA." ------continua------>
  • Franco Genre che riportando l'articolo a cui mi riferisco, continua: "Esame/Analisi: VITAMINA D-1,25OH
    Sigla e sinonimi:

    INFORMAZIONI PER PAZIENTI

    Significato diagnostico

    Il nome vitamina D è un termine generale comunemente utilizzato per identificare i componenti di una famiglia di molecole strettamente connesse fra di loro, che derivano da un precursore comune, il 7-deidrocolesterolo o previtamina D3, presente in natura.
    La previtamina D3, principalmente di origine alimentare, subisce una fotosintesi a livello della pelle regolata dall'esposizione ai raggi ultravioletti che la converte in vitamina D3 o colecalciferolo che è biologicamente inattivo.
    Quando il colecalciferolo entra in circolo,viene prima di tutto assorbito dal fegato dove viene metabolizzato in 25-idrossivitamina D3 (25 -OH-D3); successivamente la 25-OH-D3 viene trasportata a livello renale dove una piccola parte subisce un'ulteriore trasformazione a 1,25 diidrossivitamina D( 1,25-OH D), che è un potentissimo ormone calcio-tropico.
    La vitamina D 1,25-OH infatti rappresenta uno dei principali regolatori del metabolismo del calcio e dei fosfati: stimola l'assorbimento di calcio da parte dell'intestino e aumenta il riassorbimento osseo. Inibisce la produzione dell'ormone paratiroideo (PTH) sia con azione diretta sulle paratiroidi, sia indiretta aumentando i livelli di calcio nel siero. A sua volta, la produzione di vitamina D 1,25-OH è regolata dal PTH, determinando quindi un efficace sistema di controllo.
    Proprio per il ruolo essenziale che riveste nell'assorbimento attivo ed efficace di calcio e fosforo, la determinazione della vitamina D 1,25-OH è importante per l'individuazione di malattie e condizioni che interessano il normale metabolismo di calcio e fosforo. http://acidoascorbico.altervista.org/.../vitaminadlaverit... ------continua------>
     
  • Esami di laboratorio, INFORMAZIONI PER PAZIENTI
    acidoascorbico.altervista.org
    Esami di laboratorio, INFORMAZIONI PER PAZIENTI

    Esami di laboratorio, INFORMAZIONI PER PAZIENTI

  • Franco Genre Detto questo e compreso questa VERITA' chiarita dall'articolo, ora passiamo alle dosi necessarie per poter vivere in SALUTE. Dato che nei nostri gruppi non si può consigliare dosi, ecco che riferendomi al dottor Coimbra, il più conosciuto in quanto specialista che usa dosi di anche 300000 - 400000 UI giornalieri per un dato periodo, guaredno malattie, ma che è confermato da molti altri medici, ecco che cito quanto è il loro consiglio su queste dosi. continua------>
  • Franco Genre Il dottor Coimbra dice in un suo video: "E' importante che si dica che la dose giornaliera che è raccomandata oggi, internazionalmente, non esclude nessun paziente dalla carenza di vitamina D, è una dose irrisoria, molto sotto la dose fisiologica.
    E allora, quando abbiamo iniziato a dare la dose fisiologica, che è la dose di 10.000 unità giornaliere, cioè la dose che si produce con pochi minuti di esposizione solare, ossia, se hai addosso canottiera e bermuda, con le gambe e le braccia esposte al sole, produrrai in 20 minuti, se hai la pelle chiara e sei giovane, 10.000 unità di vitamina D al giorno.
    Allora, 10.000 UI è una dose fisiologica, non è una super dose.
    Però la maggior parte dei dottori considerano questa dose potenzialmente tossica."
    http://acidoascorbico.altervista.org/.../vitaminadcoimbra...

    Quindi parla di 10000 UI giornalieri, senza parlare di età, di sesso e neppure di bambini o di neonati, quindi ritengo che questa non debba essere considerata come i VELENI un tanto al kg come dichiara la medicina per farci ingoiare questi VELENI. La vitamina D in quanto AUTOPRODOTTA dall'individuo, sia neonato che adulto NON PUO' ESSERE CONSIDERATA UN VELENO. Nel qual caso sulla terra non ci sarebbe più la vita. ------continua------>
     
  • Il re è nudo! giovedì 17 aprile 2014
    acidoascorbico.altervista.org
    Il re è nudo! giovedì 17 aprile 2014

    Il re è nudo! giovedì 17 aprile 2014

  • Franco Genre Quindi mio caro Rosario Petito cloncludo sperando di averti chiarito quanta vitamina D3 questa donna ha bisogno di ingoiare giornalmente per mantenersi alla SALUTE. Questo però vale anche per te e per nooi. ciaooo Franco
  • Se l'italiano è la tua lingua leggi sotto.
    Se hai cliccato sul traduttore e vuoi leggere la pagina nella tua lingua clicca sulla riga.

    il link è: https://www.facebook.com/groups/1393838840860425/permalink/3014260065484953/

     

                              Sai cosa è il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                     
         http://clorurodimagnesio.altervista.org/

                                    Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                          www.dr-rath-foundation.org
                                                          www.massimopietrangeli.net
                                             www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

    I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

    http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

    http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

    http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

    Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa è l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine più importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
    SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
    SITO DECIMO.

                               Quindi clicca per SAPERNE di più sull'ACIDO ASCORBICO
                             
    oppure:
                                        http://acidoascorbico.altervista.org/index.html