Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI inoltre è un INSETTICIDA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI  Per tutta la documentazione in nostro possesso clicca QUI

Dopo, vuoi leggere anche le esperienze di altri? clicca QUI

Per la definizione degli "ALIMENTI ESSENZIALI"
http://acidoascorbico.altervista.org/prova5/Immagini/alimentiessenzialicosasono.htm

Tutto sul MAGNESIO
http://acidoascorbico.altervista.org/prova2/Immagini/magnesiobase.htm

Tutto sulla vitamina D
http://acidoascorbico.altervista.org/prova1/Immagini/vitaminadbase.htm

Per la vitamina K2 e la sua essenzialità
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/vitaminaK2base.htm

Per il SILICIO ORGANICO, secondo elemento sul pianeta, quindi indispensabile per ogni essere vivente
http://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/silicioorganicoevitaminaK2.htm


Chiedo scusa se mi permetto, ma venuto in possesso di un post del gruppo in oggetto, vorrei chiarire senza ombra di dubbio che questo post non ha altro scopo che UN FINE COMMERCIALE.
A mio favore mi permetto di riportare quanto scrive il professor Pierre Delbet, lo scopritore del CLORURO DI MAGNESIO nel 1915, durante la prima guerra mondiale, durante la quale ha guarito molti militari con ferite, che senza l'uso di questo CLORURO DI MAGNESIO, sarebbero morti senza scampo.
Il libro recita:
"Pierre Delbert: una scoperta audace.
Dobbiamo al professor Pierre Delbert la scoperta delle straordinarie virtù curative e preventive del CLORURO DI MAGNESIO. Bisogna sottolineare che qui non si tratta affatto di semplici ipotesi di lavoro, cogitazioni fumose senza altro fondamento che cercare di far colpo: certo che no! I risultati ottenuti con la terapia magnesiaca del professor Pierre Delbert poggiano su fatti scientifici basati su un'osservazione meticolosa.
Nato nel 1861, il professor Pierre Delbert per più di trent'anni di carriera fu quello che si definisce un "BARONE". La sua carriera in ambito medico fu esemplare: intermista in ospedale, primario responsabile della formazione degli altri medici in clinica, docente ordinario universitario, poi chirurgo in ospedale, premiato a più riprese dalla facoltà di Medicina e dalla Accademia di Medicina di Parigi di cui divenne membro, autore di importanti testi che furono capisaldi autorevoli di rifinimento. Morì nel 1957 a 96 anni compiuti. Tutto ciò indica che quest'illustre medico non aveva nulla del ciarlatano, ma le idee nuove sono accolte molto raramente come meriterebbero, sopratutto in ambito medico.

pagina 9/51------il caso aiuta e ci dà entusiasmo nel nostro lavoro
Il caso spesso aiuta a sistemare le cose nel modo opportuno, come accadde all'improvviso nelle circostanze che egli descrive in questi termini: "Ricordo con precisione come una delle date importanti della mia vita, il giorno, il momento in cui per la prima volta lo somministrai per bocca". Nel suo reparto all'ospedale Necher c'era un ferito grave che rifiutava le iniezioni. Così suggerì di somministrargli la soluzione per via orale. La sorvegliante e le due infermiere presenti sorrisero:
"perchè ridete?" domanda loro.
"Lo prendiamo tutte", risponde Madame Boivin, la sorvegliante.
"E perchè?"
"Ci dà entusiasmo nel nostro lavoro!".
"Ma che cosa vi ha dato l'idea di prenderlo?"
"Abbiamo notato che i malati ai quali veniva iniettato provavano una sorta di benessere. Allora abbiamo provato a berlo e ci ha prodotto lo stesso effetto!".
E' dovuta a questo caso fortuito l'estensione del metodo citofilattico.
Egli si mette a somministrarlo a tutti i feriti del proprio reparto. Ne assunse anch'egli e lo dà a tutto il suo entourage sia familiare sia professionale. Sono tutti unanimamente entusiasti della sensazione di euforia, di energia, di resistenza alla fatica che provavano prendendo quello che tutti chiamavano "la loro droga". La notizia si sparge in un lampo, e gli procura una ricca messe di fatti che non si aspettava e che gli ispirano nuove ricerche.
"Tutto ciò mi portò a studiare l'azione dei sali di magnesio sulla narcosi cloroformica, sulle avitaminosi, sull'anafilassi, sulla secrezione, sull'eliminazione e sulle proprietà della bile, sull'acidificazione dell'urina", così importante nel cancro."
Mentre sulle forme di MAGNESIO scrive:
"pagina 11/51------differenza del cloruro alle altre forme (carbonati)
Delbert aveva già sperimentato l'assunzione di dolomia per questo tipo di problema. ma senza ottenere risultati (la dolomia è un carbonato doppio di magnesio e calcio). La prosecuzione delle ricerche provò che l'azione del CLORURO DI MAGNESIO o delle DELBIASE era dovuta probabilmente non allo ione magnesio, ma alla molecola salina (il CLORURO). Esiste una grande differenza tra il carbonato e i sali alogenati! Egli potè constatare anche che, mentre i carbonati accelerano l'evoluzione di tumori neoplastici o delle lesioni precancerose, il CLORURO DI MAGNESIO, come la DELBIASE, ne arresta lo sviluppo e spesso li fa persino regredire.
I suoi numerosi esperimenti (ahime, sugli animali) prendendo quindi di mira la prevenzione e l'evoluzione di tumori innestati. I risultati, nettamente favorevoli, provano che è possibile rallentare l'evoluzione dei tumori saturando l'organismo di questi sali alogeni di magnesio, La loro azione sulla cellula neoplastica è indiscutibile. Tali fatti clinici gli permisero di attribuire ai sali alogenati di magnesio (CLORURO DI MAGNESIO e DELBIASE) un'azione preventiva contro il cancro.
Egli d'altra parte sottolinea che il CLORURO DI MAGNESIO non dev'essere considerato come tossico per la cellula neoplastica. In realtà "tutto quello che vive ha bisogno di magnesio, tanto le cellule neoplastiche quanto quelle sane". L'azione dei sali di magnesio, infatti, è citofilattica, vale a dire che essi aumentano la resistenza e l'attività delle cellule, ripristinando il buon funzionamento cellulare quando questo è compromesso da una qualsiasi patologia."
http://digilander.libero.it/genfranco/Immagini/delbertclorurodimagnesio.pdf

Della parte sopra mi permetto di citare questa parte che SMENTISCE i benefici delle varie forme di magnesio citate nel post sottostante.
"Esiste una grande differenza tra il carbonato e i sali alogenati! Egli potè constatare anche che, mentre i carbonati accelerano l'evoluzione di tumori neoplastici o delle lesioni precancerose, il CLORURO DI MAGNESIO, come la DELBIASE, ne arresta lo sviluppo e spesso li fa persino regredire."

Chiarito questo, ora mi permetto invece di riportare una GRANDE VERITA' che sono certo, sia l'autore del post in oggetto che chi l'ha condiviso credendo di fare bene quest'ultimo, mentre l'autore sapeva benissimo dove voleva finire con il suo scritto.

Fissato questo devo far presente che l'unica forma di magnesio esistente in natura, non è certamente le forme di Magnesio Treonato, Magnesio Malato, Magnesio Glicinato, Magnesio Orotato, Magnesio Taurato, e neppure il più conosciuto magnesio supremo, ma il CLORURO DI MAGNESIO, come detto dal professor Pierre Delbet.
Mentre l'autore cita tra le forme sbagliate questo CLORURO DI MAGNESIO.

Detto questo, ora mi permetto di informare con la GIUSTA INFORMAZIONE che l'UNICA FORMA DI MAGNESIO esistente sul pianeta terra si chiama CLORURO DI MAGNESIO, mentre le altre forme sono preparate del "piccolo" chimico per guadagnare, ed ecco il perchè mi sono permesso di dire chiaramente che questo post è stato fatto dall'autore per BUSINESS, (commercio), ingannando il lettore.

Ed ecco la verità.
E dov'è questo CLORURO DI MAGNESIO?
Sia sulla terraferma che sopratutto nei MARI ed OCEANI.
Infatti il CLORURO DI MAGNESIO in vendita, viene ricavato da queste acque, ed ecco il gusto particolare di queste acque.
Detto da molti articoli, nel Mare Mediterraneo, ogni litro di acqua contiene 7 grammi di CLORURO DI MAGNESIO, ma questo mare non è isolato, non è un lago circoscritto, ma è collegato agli altri mari e di conseguenza agli Oceani, vero?
Mi chiedo sempre quanto CLORURO DI MAGNESIO conterrà ogni litro di acqua dell'Oceano Indiano.
Ed ora però vi dico il fatto più importante.
Avete visto che in primis riporto la foto di una balena, mammifero come l'Homo Sapiens, ma che vive ogni minuto della sua vita in questa acqua di mare.
Ma non basta, noi sappiamo TUTTI che la maggior parte delle specie viventi sul pianeta, non sono sulla terraferma, ma in queste acque, ma come faranno ad avere la vita, se dentro queste acque CI NASCONO, CI VIVONO TUTTA LA LORO VITA, ED ALLA FINE CI MUOIONO.
Tutto questo non nelle forme di magnesio citate dal post, ma nel CLORURO DI MAGNESIO scoperto dal Professor Pierre Delbet.
Questo semplicissimo fatto SMENTISCE che possa esistere la parola "ALLERGIA" di un essere vivente al magnesio, oppure la parola "IPERMAGNESEMIA", parole inventate dalle medicine PER l'HOMO SAPIENS E SOLO PER QUESTA SPECIE, creando quelle "paure" onde poter dominare sui propri simili.
E dove potrebbe trovare le varie forme di magnesio citate dall'autore la balena che ho posto come anticipo, insieme agli altri individui delle varie specie che vivono sulla terra, per mantenersi la salute, ma sopratutto dove troverebbero la informazioni di questi?
Insomma, tirando le giuste conclusioni, possiamo dire senza ombra di dubbio che questo personaggio NON VUOLE LA VOSTRA SALUTE, MA LA VOSTRA MALATTIA ED IL VOSTRO DENARO.
Ora però mi chiedo: lo sapranno mai Charles Poliquin, l'autore di questo condiviso post e Frank Merenda che ve lo ha portato alla vostra attenzione, come se quella fosse una legge incontrovertibile, quanto ho appena sottoposto alla vostra attenzione, ma sopratutto perchè non sono informati di questo avendolo sotto gli occhi ogni momento della loro vita?
Il perchè ve lo dico io, è questione di testa.
Me lo si può contestare?
Sono a disposizione di TUTTI al numero telefonico
3779649029
e ne rispondo personalmente

Dal gruppo

PaleoItalia🇮🇹🐂🐑🐓🐗🐟🦐🥦🥕🍓🍠🍒

Gruppo pubblico

Il Protocollo segreto di Charles Poliquin per una supersalute con il Magnesio

Parlando del magnesio e di come sia una panacea per una serie infinita di mali, Charles trasmise una serie di concetti fondamentali che non credo troverete da nessuna parte se non qui. Vi faccio un elenco sintetico delle cose che dovete sapere:

1 Il Magnesio va a braccetto con il GABA (il "neurotrasmettitore della calma") e si occupa di legarsi ai recettori e di attivarli.

2 Anche se è l'esame comunemente prescritto, il magnesio serico (nel plasma) non è indicativo dei livelli di magnesio poiché il magnesio serico rappresenta solo l'1% delle riserve di magnesio del corpo. Una carenza di magnesio nel plasma indica una deficienza DAVVERO grave.

3 Le analisi da richiedere al proprio medico, sono quelle del Magnesio nei globuli rossi del sangue.

Il range ottimale è tra 6,8 e 7,2 mg/dL.

Trovate un riferimento all'esame per il magnesio eritrocitario qui ==> https://cam-monza.com/prestazioni-sanitarie/esami-di-laboratorio/magnesio-eritrocitario
L'80% delle persone al mondo ha una carenza assoluta di magnesio nel corpo, con una media di 2 mg/dL.

Riportando il livello di magnesio nei globuli rossi tra tra 6,8 e 7,2 mg/dL è possibile mandare in remissione sintomi e "malattie" ritenute incurabili o trattate con psicofarmaci come:
  1. Depressione
  2. Ansia
  3. Scarsa gestione dell'insulina (rischio diabete)
  4. Bassi androgeni (DHEA scarso nel corpo, castranti)
  5. Difficoltà di erezione maschile
  6. Memoria e capacità cognitiva
  7. Parkinson
  8. Alzheimer
  9. Bassa energia generale
  10. Fibromalgia
  11. Affaticamento cronico
  12. Attacchi di panico
  13. ADHD

Fonti errate di Magnesio

  1. Ossido di Magnesio / Magnesia
  2. Magnesio solfato
  3. Cloruro di magnesio
  4. Magnesio citrato
  5. Tutte quelle che non trovate qui di seguito nelle "Fonti corrette di Magnesio".

Fonti corrette di Magnesio

  1. Magnesio Treonato : È il magnesio con la più alta percentuale di assorbimento e quello con l'impatto migliore su tutte le funzioni del cervello. Ha dimostrato di incrementare la memoria a breve e a lungo termine rispettivamente del 50% e del 54%. È inoltre dimostrato come estremamente benefico in casi di Parkinson e Alzheimer in quanto è la forma di magnesio che più facilmente passa la barriera cerebrale.
  2. Magnesio Malato: È il magnesio che impatta maggiormente sugli stati di bassa energia, affaticamento, fibromalgie ecc... Viene consumato con gli allenamenti quindi chi va in palestra si assicuri di aggiungerlo nel post work-out.
  3. Magnesio Glicinato: È il magnesio che si occupa della salute del fegato e dei muscoli.
  4. Magnesio Orotato: Svolge un ruolo fondamentale per la salute del cuore.
  5. Magnesio Taurato: Questa forma aiuta chi soffre di problemi elettrici a livello cardiaco. L'elettro-fibrillazione migliora notevolmente con alte dosi di Magnesio Taurato.
Oggi vi sono molte marche internazionali di integratori che forniscono Magnesio da tutte o molte di queste fonti contemporaneamente proprio per interagire su più tessuti contemporaneamente.

 
Nota bene: Il Magnesio va a braccetto con lo Zinco. Bassi livelli di zinco rendono difficile la "terapia ricostituente" a base di magnesio quindi vanno integrati entrambi.

 
Protocollo per una persona di 90kg (per una donna abbassare le dosi a 2/3)

 
4 Capsule di Magnesio (scegliete voi il mix più adeguato ai vostri bisogni) x 5 volte al giorno (colazione, pranzo, spuntino, cena, prima di andare a letto).

Trovate un buon prodotto (non è un link affiliato e non ci guadagno nulla) qui ==> https://www.amazon.it/MagEnhance-integratore-Magnesio-L-Treonato-fibromialgia-soddisfatti/dp/B073WZ9SM3/

Dopo 6 mesi a questi alti dosaggi, ripetete le analisi.

Buon Magnesio a tutti.

Se l'italiano è la tua lingua leggi sotto.
Se hai cliccato sul traduttore e vuoi leggere la pagina nella tua lingua clicca sulla riga.

il link è: https://www.facebook.com/groups/paleoitalia/permalink/2166472493478461/

 

                          Sai cosa è il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                 
     http://clorurodimagnesio.altervista.org/

                                Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                      www.dr-rath-foundation.org
                                                      www.massimopietrangeli.net
                                         www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa è l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine più importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
SITO DECIMO.

                           Quindi clicca per SAPERNE di più sull'ACIDO ASCORBICO
                         
oppure:
                                    http://acidoascorbico.altervista.org/index.html